Sabato 05 Novembre 2016 - 08:30

Usa, Assange: In Libia guerra di Clinton, Obama si opponeva

"È documentato dalle sue email", dice il fondatore di WikiLeaks

Usa 2016, Assange: In Libia guerra di Clinton, Obama si opponeva

"Più che di chiunque altro, la guerra in Libia è la guerra di Hillary Clinton. Barack Obama inizialmente si opponeva. Chi è stata la persona che ha spinto per essa? Hillary Clinton. È documentato dalle sue email". Lo ha dichiarato Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks, in un'intervista con l'australiano John Pilger per la testata russa Russia Today.

RABBIA FBI. "Se si va alla storia dell'Fbi -ha aggiunto Assange -, è in realtà diventata la polizia politica dell'America", e cerca sempre di dare dimostrazione del fatto che "nessuno è intoccabile", "ma Hillary Clinton ha resistito con forza alle indagini del Bureau. Quindi, questo è arrabbiato perché è stato fatto sembrar debole".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Francia, elezioni presidenziali: Marine Le Pen al voto

Francia, Macron e Le Pen al ballottaggio, Marine: Popolo alza la testa

La leader del Front National esulta: "I francesi devono cogliere questa opportunità storica"

Francia, proiezioni: Macron e Le Pen 23%, Fillon e Melenchon 19%

Francia, proiezioni: Macron e Le Pen 23%, Fillon e Melenchon 19%

Per Ipsos-Sopra Steria, invece, il centrista sarebbe al 23,7%, mentre la leader dell'ultradestra avrebbe il 21,7%

Urne chiuse in Francia, primi exit poll: Macron al 23,7%, seconda Le Pen al 22%

Francia, Macron e Le Pen al ballottaggio. Marine: Popolo alza la testa / LIVE

La leader del FN avanti nei primi dati ufficiali. Fillon ammette la sconfitta. Scontri tra antifascisti e polizia a Parigi

Versace e Armani sbarcano a Cuba: shop di lusso nella patria del comunismo

Versace e Armani sbarcano a Cuba: shop di lusso in terra comunista

Apre ufficialmente sull'isola un negozio multimarca con tanti brand esclusivi