Sabato 05 Novembre 2016 - 08:30

Usa, Assange: In Libia guerra di Clinton, Obama si opponeva

"È documentato dalle sue email", dice il fondatore di WikiLeaks

Usa 2016, Assange: In Libia guerra di Clinton, Obama si opponeva

"Più che di chiunque altro, la guerra in Libia è la guerra di Hillary Clinton. Barack Obama inizialmente si opponeva. Chi è stata la persona che ha spinto per essa? Hillary Clinton. È documentato dalle sue email". Lo ha dichiarato Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks, in un'intervista con l'australiano John Pilger per la testata russa Russia Today.

RABBIA FBI. "Se si va alla storia dell'Fbi -ha aggiunto Assange -, è in realtà diventata la polizia politica dell'America", e cerca sempre di dare dimostrazione del fatto che "nessuno è intoccabile", "ma Hillary Clinton ha resistito con forza alle indagini del Bureau. Quindi, questo è arrabbiato perché è stato fatto sembrar debole".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

 Svezia, no all'ingresso in Nato: Politica di non allineamento

Svezia, no all'ingresso in Nato: Politica di non allineamento

La ministra degli Esteri Wallstrom: Indipendenti in posizioni sulla sicurezza

Le Pen rifiuta il velo e cancella incontro con Mufti del Libano

Le Pen rifiuta il velo e cancella incontro con Mufti del Libano

"Io non mi coprirò mai" ha detto la leader del Front National

Medioriente, Khamenei: Stop a regime sionista, liberare i territori

Medioriente, Khamenei: Stop a regime sionista, liberare i territori

"Nessun popolo in nessuna era della storia è mai stato soggetto a questa crudeltà"

Autorità malesi: No segno di puntura sul corpo di Kim Jong-Nam

Malesia: Nessun segno di puntura sul corpo di Kim Jong-Nam

Sono ancora da definire le cause della morte