Sabato 05 Novembre 2016 - 08:30

Usa, Assange: In Libia guerra di Clinton, Obama si opponeva

"È documentato dalle sue email", dice il fondatore di WikiLeaks

Usa 2016, Assange: In Libia guerra di Clinton, Obama si opponeva

"Più che di chiunque altro, la guerra in Libia è la guerra di Hillary Clinton. Barack Obama inizialmente si opponeva. Chi è stata la persona che ha spinto per essa? Hillary Clinton. È documentato dalle sue email". Lo ha dichiarato Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks, in un'intervista con l'australiano John Pilger per la testata russa Russia Today.

RABBIA FBI. "Se si va alla storia dell'Fbi -ha aggiunto Assange -, è in realtà diventata la polizia politica dell'America", e cerca sempre di dare dimostrazione del fatto che "nessuno è intoccabile", "ma Hillary Clinton ha resistito con forza alle indagini del Bureau. Quindi, questo è arrabbiato perché è stato fatto sembrar debole".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Russia, ragazzo assalta scuola con ascia e molotov: sette feriti

Arrestato l'aggressore, un adolescente di circa 15-16 anni

Maltempo nord Europa, disagi e 9 morti: ripartono i treni in Germania

Paesi bloccati a causa della tempesta Friederike. In Belgio raffiche di vento oltre i 100 chilometri orari

Cile, Papa incontra vittime regime di Pinochet: "Ci aiuti a trovare i desaparecidos"

Francesco ha ricevuto una lettera che racconta la lotta per ritrovare i detenuti scomparsi

Il maltempo si abbatte sul Nord Europa: 8 morti e caos trasporti

In tilt stazioni ferroviarie e aeroporti in Germania, Belgio e Paesi Bassi