Sabato 05 Novembre 2016 - 08:30

Usa, Assange: In Libia guerra di Clinton, Obama si opponeva

"È documentato dalle sue email", dice il fondatore di WikiLeaks

Usa 2016, Assange: In Libia guerra di Clinton, Obama si opponeva

"Più che di chiunque altro, la guerra in Libia è la guerra di Hillary Clinton. Barack Obama inizialmente si opponeva. Chi è stata la persona che ha spinto per essa? Hillary Clinton. È documentato dalle sue email". Lo ha dichiarato Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks, in un'intervista con l'australiano John Pilger per la testata russa Russia Today.

RABBIA FBI. "Se si va alla storia dell'Fbi -ha aggiunto Assange -, è in realtà diventata la polizia politica dell'America", e cerca sempre di dare dimostrazione del fatto che "nessuno è intoccabile", "ma Hillary Clinton ha resistito con forza alle indagini del Bureau. Quindi, questo è arrabbiato perché è stato fatto sembrar debole".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Attacco ad un mezzo militare a Parigi

Francia, presunta sparatoria a Nimes: evacuata la stazione

I media francesi danno notizia di tre uomini arrestati dalla polizia dopo una sparatoria, ma per la prefettura non ci sarebbero stati colpi di arma da fuoco

Militanti ceceni prendono in ostaggio oltre 1000 tra donne e bambini in una scuola a Ossezia, Russia

Russia, accoltella otto passanti: Isis rivendica l'attentato

L'assalitore è un giovane del posto le autorità russe avevano scartato la pista del terrorismo

Germania, arrestati due adolescenti per attacco a Wuppertal

La polizia cerca altri due uomini di 23 e 29 anni legati ai fatti