Domenica 12 Giugno 2016 - 08:15

L'ad di Hewlett Packard su Trump: Come Hitler o Mussolini

A febbraio la a.d. aveva definito il candidato "non adatto" a fare il presidente

Donald Trump

Washington (Usa), 12 giu. (LaPresse/Reuters) - Il candidato presidente degli Stati Uniti per i repubblicani, Donald Trump, è paragonabile al nazista Adolf Hitler e al fascista Benito Mussolini. Lo ha detto Meg Whitman, amministratrice delegata di Hewlett Packard Enterprise e nota finanziatrice del partito repubblicano. Whitman ha parlato nel corso di una conferenza organizzata dal vecchio candidato del Gop, Mitt Romney, secondo quanto riportato dal Washington Post. Due partecipanti all'incontro, che si è svolto a Park City, nello Utah, hanno confermato le parole della dirigente d'azienda.

Whitman, che sosteneva il governatore del New Jersey Chris Christie, ha lavorato attivamente con una raccolta di fondi per stoppare la nomination repubblicana di Trump. A febbraio la a.d. aveva definito il candidato "non adatto" per fare il presidente. Tuttavia adesso lo scenario è cambiato e Trump è lanciatissimo verso la sfida alla candidata democratica, Hillary Clinton, nelle elezioni dell'8 novembre. Nel corso della conferenza l'a.d. di Hp ha polemizzato con il presidente della Camera, Paul Ryan, per il suo sostegno a Trump, reso noto ai primi di giugno.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bruxelles, Mark Zuckerberg al parlamento europeo

Facebook, Zuckerberg si scusa all'Ue. "No ingerenze in future elezioni"

Il fondatore del social network al Parlamento europeo. Tajani: "Monitoreremo"

Donald Trump riceve il presidente sudcoreano Moon Jae-in alla Casa Bianca

Nord Corea, Trump: "Possibile un rinvio del vertice con Kim"

L'incontro tra il presidente Usa e il leader nordcoreano è fissato per il 12 giugno a Singapore

Usa, il senato conferma Gina Haspel come direttore della CIA

Dazi, dopo la pace con gli Usa la Cina taglia tariffe su import auto

E intanto si avvicina la data in cui anche l'Unione Europea saprà la decisione di Trump

Siria, sette anni di guerra civile

Iraq, jihadista belga condannato a morte per appartenenza all'Isis

Nella prima udienza presso il tribunale di Baghdad si era dichiarato innocente