Giovedì 06 Ottobre 2016 - 23:15

Uragano Matthew, 1,5 milioni di evacuati. Emergenza in Florida

Almeno 264 i morti nei Caraibi. Centinaia i voli cancellati

Uragano Matthew, 1,5 milioni di evacuati in Usa e 70 morti nei Caraibi

L'uragano Matthew semina morte e devastazione. Per adesso ad Haiti e in Repubblica Dominicana sono morte almeno 264 persone a causa dei devastanti effetti prodotti dal suo passaggio. Il governo di Haiti ha dichiarato lo stato di catastrofe. E nel suo viaggio di avvicinamento alle coste degli Stati Uniti si è rafforzato alla categoria 4, muovendosi a una velocità di 225 chilometri orari. 

Sono 1,5 milioni le persone a cui è stato dato ordine di evacuazione per l'arrivo previsto entro le prossime 24 ore dell'uragano Matthew nella costa sud-est americana, secondo quanto ha riferito il governatore della Florida, Rick Scott, che ha pregato le persone di seguire l'indicazione data dalle autorità e lasciare le zone a rischio. Il ciclone sta per raggiungere la Florida, per spostarsi poi sabato e domenica in South Carolina e in Georgia, portando con sé forti piogge tropicali. Scott ha attivato 2.500 membri della Guardia nazionale per assistere le persone e avvertirle che si prevedono venti fino a 240 chilometri orari.

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha già firmato una dichiarazione d'emergenza per lo Stato della Florida a causa della minaccia dell'uragano, di categoria 4 e definito "estremamente pericoloso". Ciò permette che aiuti federali sostengano le misure statali e locali per far fronte alle condizioni di emergenza causate dall'uragano, che si avvicina alla costa della Florida. Il governatore Rick Scott ha previsto che "milioni di cittadini resteranno senza luce elettrica" e ha invitato a rispettare gli ordini di evacuazione e le misure di precauzione.

Intanto centinaia di voli sono stati cancellati nel sud della Florida, mentre tutte le scuole dello Stato e diversi parchi divertimenti sono chiusi, in vista dell'arrivo dell'uragano. Tra le compagnie che hanno segnalato lo stop ci sono American Airlines, Delta Air Lines e United Airlines. Fra le attrazioni che rimarranno chiuse oggi e domani ci sono invece Walt Disney World, Universal Studios Florida e SeaWorld. Le scuole sono chiuse in tutta la regione. Alle 20 italiane, l'uragano di categoria 4 si trovava a 505 chilometri a est-sudest di West Palm Beach, secondo il centro uragani statunitense. Si sposta verso nordovest a 22 chilometri orari e secondo le previsioni continuerà nella stessa direzione.
 

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, liberato uno dei 4 arrestati: "Volevamo colpire la Sagrada Familia"

La conferma di Mohamed Houli Chemlal. Un altro imputato resterà in carcere ancora per 72 ore. Negata la cauzione agli altri due

Egitto, da Usa stop a 300mln in aiuti: pochi progressi in diritti umani

Usa, stop a 300mln in aiuti a Egitto: pochi progressi diritti umani

Frustrazione per una nuova legge che regola le organizzazioni non governative

Pamela Anderson si schiera con cetacei: Chiudete Marineland ad Antibes

Pamela Anderson si schiera con cetacei: Chiudete Marineland ad Antibes

Si è fatta immortalare davanti a un manifesto del parco con un cartello dell'associazione animalista Peta

Barcellona, l'arrestato rivela: "Obiettivo era grande esplosione in Sagrada Familia"

Barcellona, l'arrestato: "Obiettivo era esplosione in Sagrada Familia"

Mohamed Houli Chemlal ha dichiarato davanti ai giudici che l'intenzione iniziale del gruppo era compiere un attentato di maggiori dimensioni