Mercoledì 23 Agosto 2017 - 08:30

Uova contaminate, migliaia sequestrate ad Ancona e Viterbo

Si aggiungono a quelli già comunicati dal Ministero della Salute

Continuano le indagini sullo scandalo alimentare delle uova contaminate con l'insetticida Fipronil

Scoperti dai Nas due nuovi casi di positività di uova contaminate dalla sostanza insetticida denominata finopril. Si aggiungono a quelli già comunicati dal Ministero della Salute. Gli esiti preliminari dell'attività dei NAS si innestano nel più ampio piano di controllo disposto dal Ministero della Salute, elaborato per monitorare i prodotti a base di uova sia di provenienza estera che di produzione nazionale, al fine di rilevare eventuali situazioni di contaminazione con l'insetticida finopril, il cui uso è vietato negli allevamenti di animali impiegati per produzioni alimentari destinate al consumo umano. 

Sono 60 mila le uova sequestrate per consumo umano e 32.200 quelle destinate all'alimentazione zootecnica. Nel dettaglio, come spiegato nel corso di una conferenza stampa dei Nas di Roma, ad Ancona il sequestro ha riguardato 6mila uova e un allevamento con 12mila galline; a Viterbo, 53mila uova destinate a alimentazione umana e 32mila uova destinate all'alimentazione animale.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sit In di protesta davanti al tribunale di Roma per l'archiviazione dei casi Orlandi e Gregorio

Caso Orlandi, scrittore: Il documento è un buon falso, ma vedo corvi su Bergoglio

Sui documenti fatti circolare da Emiliano Fittialdi parla Vito Bruschini, autore del libro La verità sul caso Orlandi

Roma, arcobaleno e nuvole rosse dopo il temporale

Meteo del 19 e del 20 settembre: le temperature scendono ancora

Nubi compatte in tutta Italia e arriva il freddo

Bossico, incidente stradale: muore 81enne

Catania, violenta dottoressa della guardia medica: arrestato un 26enne

Sull'accaduto la Procura di Catania ha aperto un'inchiesta

Ryanair cancellations

Ryanair, l'elenco completo dei voli cancellati fino al 28 ottobre

Dopo le critiche Ryanair pubblica l'elenco completo dei voli annullati