Mercoledì 24 Agosto 2016 - 19:30

Uomo prende 4 ostaggi in banca a Mosca: liberati dopo 2 ore

L'assalitore minacciava di farsi esplodere ma la bomba era finta

Uomo prende 4 ostaggi in una banca a Mosca: minaccia esplosione

Un uomo ha preso quattro ostaggi in una banca nel centro di Mosca, minacciando di provocare un'esplosione. Dopo i negoziati con la polizia, duranti un paio d'ore, l'assalitore ha rilasciato le quattro persone sequestrate. Lo riferiscono i media locali, spiegando che tra gli ostaggi ci sono due donne, una delle quali incinta. Gli agenti hanno poi scoperto che l'uomo era in possesso di una bomba finta. "Ha detto che non ha niente contro la gente della banca, ma contro la banca in sé sì. Poi ha assicurato che non vuole rapinare la banca e ha chiesto negoziati con la polizia", aveva spiegato una fonte di polizia all'agenzia di stampa Interfax. Stando ai media locali, l'assalitore potrebbe essere un imprenditore in difficoltà a causa dei debiti contratti con le banche.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Usa, il senato conferma Gina Haspel come direttore della CIA

Dazi, dopo la pace con gli Usa la Cina taglia tariffe su import auto

E intanto si avvicina la data in cui anche l'Unione Europea saprà la decisione di Trump

Siria, sette anni di guerra civile

Iraq, jihadista belga condannato a morte per appartenenza all'Isis

Nella prima udienza presso il tribunale di Baghdad si era dichiarato innocente

Australia, arcivescovo Wilson colpevole: coprì abusi sessuali negli anni '70

Si tratta del più alto prelato al mondo ad essere stato perseguito con successo per questo reato

Cuba, aereo si schianta al decollo

Cuba, incidente aereo: morta una delle tre donne sopravvissute

Il bilancio delle vittime sale a 111, il peggiore sull'isola da quasi 30 anni