Giovedì 23 Giugno 2016 - 16:30

Germania, spara dentro un cinema: ucciso dalla polizia

La sparatoria è avvenuta a Viernheim, nel land tedesco dell'Assia. Fonti sicurezza: Non è terrorismo

Germania, ucciso l'uomo che ha aperto il fuoco in un cinema: nessun ferito

Sparatoria in Germania: un uomo armato ha aperto il fuoco in un cinema multisala nella città di Viernheim, nel land tedesco dell'Assia. Prima che la polizia lo uccidesse, l'uomo  aveva preso degli ostaggi, ma non ci sono persone ferite. Lo ha dichiarato un portavoce della polizia locale, ha riferito l'emittente N-TV. L'uomo, secondo le prime informazioni, si era barricato all'interno, era mascherato e indossava una cartucciera, affermano i media. Polizia e soccorritori sono accorsi sul posto e hanno isolato l'area. 

FONTI DELLA SICUREZZA: NON E' TERRORISMO. L'assalitore del cinema di Viernheim, in Germania, ha probabilmente agito da solo e non per motivi terroristici. Lo hanno dichiarato fonti della sicurezza tedesca, citate dall'agenzia di stampa dpa. L'uomo è stato ucciso dalle forze speciali della polizia e tutti gli ostaggi sono stati liberati illesi, ha aggiunto la polizia. I media locali avevano parlato di un numero compreso tra 20 e 50 feriti, mentre Bild di 25 feriti per aver inalato gas lacrimogeni.

'UN UOMO DISTURBATO'. L'assalitore del cinema  era un uomo "disturbato". Lo ha descritto così il ministro dell'Interno del land dell'Assia, Peter Beuth, citato dalla testata locale Mannheimer Morgen. I media tedeschi avevano riferito che molte persone erano rimaste ferite, ma la polizia ha precisato che l'uomo armato aveva preso ostaggi nel cinema prima che la polizia lo uccidesse e che nessun altro è rimasto ferito. Secondo Bild, almeno 25 persone sono rimaste ferite per aver inalato gas lacrimogeni.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FRA, UEFA EL, Olympique Marseille vs Atletico Madrid

Francia, 32enne originario del Burkina Faso picchiato a morte da adolescenti

L'aggressione nel quartiere Saragosse venerdì sera. Massacrato da una gang di giovani, tra i 12 e 14 anni, che avrebbero usato anche il piede di una sedia di plastica

US-POLITICS-TRUMP-PRISON REFORM

Russiagate, Trump chiede inchiesta su spionaggio durante sua campagna

Il presidente Usa vuole fare chiarezza sulla possibile infiltrazione dell'amministrazione Obama

Lo chef Mario Batali coinvolto in un caso di molestie sessuali a passeggio per New York

Usa, nuove accuse di molestie e violenza contro lo chef Mario Batali

Avrebbe aggredito due ex dipendenti del ristorante newyorkese 'The Spotted Pig' sotto l'effetto di droghe e alcol

Venezuela,Maduro riconfermato presidente

Venezuela, rieletto Maduro. Ma l'opposizione grida ai brogli

Il presidente riconfermato fino al 2025. Gli avversari denunciano pressioni sugli elettori e chiedono una nuova consultazione