Martedì 26 Luglio 2016 - 12:00

Rouen, un sequestratore indossava un copricapo musulmano

L'uomo aveva addosso la "chachia" e portava la barba

Rouen, un sequestratore indossava un copricapo musulmano: avrebbe gridato 'Daesh'

 Uno dei due sequestratori della chiesa di Saint Etienne du Rouvray, vicino Rouen in Normandia, indossava la 'chachia', il tipico copricapo di lana indossato dai musulmani, e aveva la barba. Lo riportano fonti di polizia citate de Le Figaro.  I due uomini armati di coltello sono entrati attraverso la porta posteriore della chiesa durante la messa mattutina, sequestrando due suore, quattro fedeli e un prete, poi sgozzato. Il sequestro è durato poco meno di un'ora: intorno alle 10.45 gli uomini della Brigata di ricerca e intervento (Bri) hanno ucciso i due uomini quando sono usciti sul sagrato della chiesa.

 I due sequestratori avrebbero inoltre gridato 'Daesh' (acronimo arabo per Stato islamico) facendo irruzione durante la messa del mattino. Lo riporta il sito Le Point citando alcune fonti concordanti.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sventato attacco a San Pietroburgo grazie alla Cia. Putin ringrazia Trump

L'informazione fornita dall'agenzia ha permesso di arrestare alcuni terroristi, forse legati all'Isis, che preparavano attentati

Foto tratta dal profilo Twitter

Libano, diplomatica britannica strangolata dopo violenza sessuale

Il suo cadavere è stato trovato sul ciglio di una strada

Igor interrogato in Spagna: "Accetto processo in Italia"

Intanto, è caccia alla rete di complici che hanno concesso a Igor il russo di trasferirsi dall'Italia fino in Spagna

Pakistan, autobomba a Peshawar

Pakistan, attacco in chiesa a Quetta: almeno 8 morti e 45 feriti

Due uomini hanno aperto il fuoco quando la celebrazione della domenica era appena iniziata