Venerdì 30 Giugno 2017 - 09:45

Unipol, bad bank per 3 miliardi sofferenze: impatto da 780 milioni

Cda approva il piano di ristrutturazione

Unipol, bad bank per 3 miliardi sofferenze: impatto da 780 milioni

Il consiglio di amministrazione di Unipol ha approvato le linee guida di un piano di ristrutturazione del comparto bancario che prevede la creazione di una bad bank nella quale confluiranno crediti in sofferenza della banca per un ammontare di circa 3 miliardi di euro, previo adeguamento del valore degli stessi secondo le condizioni attualmente prevalenti sul mercato in operazione di dismissione - valore che la banca stima "in circa 20 centesimi" - e previo rafforzamento del tasso medio di copertura ai migliori livelli del sistema bancario, stimabili a "circa il 40%".

Nel piano, segnala l'istituto in una nota, verranno coinvolte anche Unipol Banca e UnipolSai "per le valutazioni e determinazioni di loro competenza". L'effetto negativo sul risultato consolidato di Unipol, si legge ancora nel comunicato, dovrebbe essere "pari a circa 780 milioni", che dovrebbero compensarsi con le plusvalenza derivanti dalla cessione a UnipolSai delle partecipazioni detenute in Unisalute e Linear, per corrispettivi pari rispettivamente a 715 e 160 milioni.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sharart, quando la sharing economy incontra l'arte

Sharart, quando la sharing economy incontra l'arte

Come circondarsi di sculture e fotografie e quadri personalizzati senza doverli necessariamente acquistare

Dallo stop agli aumenti Iva alla norma 'anti-scorrerie': cosa prevede il decreto fiscale

Dallo stop agli aumenti Iva alla norma 'anti-scorrerie': cosa prevede il decreto fiscale

Il provvedimento, collegato alla legge di bilancio per il 2018, è stato approvato oggi dal Consiglio dei ministri

Il presidente BCE Draghi riferisce in commissione affari monetari

Bce, Draghi difende Qe: "Creati 7 milioni di posti di lavoro". Sponda da Lagarde

Il banchiere centrale è chiaro anche sul costo del denaro. I tassi resteranno bassi ancora a lungo e inizieranno a salire "ben oltre" l'orizzonte di acquisti di titoli di Stato

Cina, Xu Jiayin il più ricco: patron Inter esce dalla Top 10

Cina, Xu Jiayin il più ricco: il patron dell'Inter esce dalla Top 10

Scettro sottratto all'imprenditore Wang Jianlin, numero uno di Wanda Group, sceso in quinta posizione