Giovedì 25 Febbraio 2016 - 15:45

Unioni civili, Vattimo: La fedeltà non si regola per legge

Intervista al filosofo che accusa: "La vergogna è compiacere un partito inesistente che ha inventato Renzi"

Gianni Vattimo

La fedeltà è un "termine etico", non "certo giuridico" e il vero dramma non è che si voglia togliere dalla nuova legge sulle unioni civili, ma il fatto che sia inserito nel codice civile. A parlare con LaPresse è Gianni Vattimo, filosofo dichiaratamente omossessuale, che commenta così la questione del dibattito che sta infuocando da settimane il Parlamento e non solo.Nel maxi-emendamento del Partito democratico e del Nuovo Centro Destra che riscrive la legge, oltre allo stralcio della stepchild adoption c'è anche la cancellazione del cosiddetto obbligo di fedeltà per le coppie omosessuali, quello previsto nel codice civile tra i diritti e i doveri che derivano dal matrimonio.

La fedeltà nel matrimonio scritta nel codice civile è il residuo dell'indissolubilità cattolica del legame matrimoniale ("Prometto di esserti fedele sempre" ndr). Paradossalmente, per Vattimo, quindi la sua eliminazione potrebbe anche essere una conquista, "perché- argomenta il professore - è che così fatto, il matrimonio è un contratto per il reciproco uso degli organi sessuali". "Sarebbe stato meglio scrivere 'adulterio' al posto di fedeltà: così starebbe solo a significare che l'adulterio diventa un elemento finanziario".

Vattimo dice di trovare, comunque, la situazione che si sta creando in queste settimane "grottesca e insopportabile". "La vergogna- afferma Vattimo- è compiacere un partito inesistente (Ncd ndr) che ha inventato Renzi".

E sulla frase del ministro dell'Interno che questa mattina ha parlato di adozioni da parte dei gay come "rivoluzione contronatura", Vattimo tuona: "Contronatura è l'alleanza tra Alfano e Renzi: i loro programmi sono uno l'opposto dell'altro". Che legge licenzierà dunque il Parlamento? "Una che introduce delle regole- sottolinea Vattimo- ma non parliamo di avanguardia. Casomai siamo l'avanguardia della retroguardia".

Scritto da 
  • Denis Faticante
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Csm si autoriforma, Mattarella: Ruolo fondamentale per la democrazia

Il Csm si autoriforma, Mattarella: Ruolo fondamentale per la democrazia

Votato il nuovo regolamento interno, seduta presieduta dal capo dello Stato

M5S, Raggi riancia: Non mollo. Presto il nuovo assessore al Bilancio, si deciderà a Roma

Raggi: Non mollo. Presto assessore al Bilancio, si deciderà a Roma

La kermesse 5 Stelle a Palermo si è chiusa con la riaffermazione della leadership di Grillo e dell'indipendenza della sindaca

Viriginia Raggia sul palco della festa nazionale del Movimeto 5 Stelle a Palermo

M5S, Grillo di nuovo leader. Raggi a Palermo: Non mollo, siamo più uniti che mai

Attivisti insultano i giornalisti presenti al raduno. Assange loda il comico: "Con lui sbaragliate stampa corrotta"

Grillo chiude la prima giornata della festa nazionale del Movimeto 5 Stelle a Palermo

Assange loda Grillo: Con lui sbaragliate la stampa corrotta

Il giornalista sostiene il comico in collegamento con il raduno M5s a Palermo