Giovedì 21 Luglio 2016 - 15:45

Unioni civili, via libera a decreto: le prime per Ferragosto

Ok del Consiglio di Stato, sollecito al Governo a rendere operativo il testo

Unioni civili, via libera del Consiglio di Stato al decreto: le prime entro Ferragosto

Arriva l'ok del Consiglio di Stato per il provvedimento 'ponte' che consente la celebrazione delle prime unioni civili in attesa dei decreti attuativi. Il presidente della sezione Atti Normativi del Consiglio, Franco Frattini, come riporta  in una nota Aurelio Mancuso presidente di Equality Italia, ha sottolineato che saranno "possibili entro Ferragosto le prime celebrazioni". 

LA POLITICA Dopo la diffusione della notizia, grande festa per i sostenitori delle Unioni: "Unioni civili, arriva anche il sì del  Consiglio di Stato: 'Nuova stagione'" ha scritto su Twitter il sottosegretario allo Sviluppo economico, Ivan Scalfarotto, commentando il parere favorevole al decreto.  

Ma anche i pareri tiepidi: "Come sindaco ho sempre ritenuto difficile fare obiezione di coscienza sulle unioni civili. Una cosa è certa: sono convinto che la stragrande maggioranza degli italiani ritenga famiglia l'unione tra un uomo e una donna. Penso quindi che le risorse dello Stato debbano andare in primo luogo alle famiglie tradizionali". afferma Antonio Satta, segretario dell'Unione Popolare Cristiana (Upc). "La legge sulle unioni civili è un compromesso tra le varie sensibilità presenti in Parlamento - dice Satta - Ora dobbiamo affinare tutti gli strumenti che abbiamo per aiutare, dal punto di vista fiscale e normativo, le famiglie formate da uomo e donna".

EQUALITY: PRIME CELEBRAZIONI AD AGOSTO. "Con grande soddisfazione registriamo che il Consiglio di Stato ha oggi fornito il suo parere ampiamente prima della scadenza del termine dell'8 agosto, riconoscendo nel dispositivo i caratteri d'urgenza del decreto ponte e sollecitando il Governo a rendere immediatamente operativa la normativa. In particolare ottima la sottolineatura dei giudici amministrativi nel chiedere al Ministro degli Interni di predisporre subito la modulistica da fornire ai Comuni, senza attendere i 5 giorni previsti. Franco Frattini, presidente di Sezione della Corte di Stato che ha illustrato il parere, ha avanzato l'ipotesi, che se l'esecutivo si muoverà celermente già dalla metà di agosto i Comuni potranno registrare le unioni civili. Ci attendiamo ora, che le indicazioni della Corte siano immediatamente rese esecutive dalla presidenza del Consiglio dei Ministri" ha sottolineato Mancuso presidente Equality Italia dopo la diffusione della notizia

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Paolo Gentiloni a piedi nei pressi di palazzo Chigi

Gentiloni lascia Chigi e scherza: "Non mi hanno mostrato la stanza dei bottoni"

Il premier uscente ha salutato i dipendenti: "Dovrebbe arrivare il nuovo esecutivo. Lasciamo il Paese con più lavoro, più diritti e conti a posto"

Giuseppe Conte entra alla Camera dei Deputati

Governo, si allungano i tempi. Conte lavora sulla lista dei ministri, incontro informale al Colle

Il premier incaricato dal governatore della Banca d'Italia a Palazzo Koch, poi vertice con Salvini e Di Maio. Conte non scioglierà la riserva prima di sabato

Il Presidente Mattarella a Civitavecchia in occasione della partenza della "Nave della Legalità"

Il Colle non ci sta: "Tema non sono veti, ma diktat su Mattarella e Conte"

Trapelano malumori per la posizione di Di Maio e Salvini su Savona all'Economia

Quirinale, Consultazioni

Salvini: "Pace fiscale e autonomia le priorità". E insiste su Savona al Mef

Una persona che vuole ridiscutere le regole europee "è un vanto per l'Italia, non un disvalore"