Giovedì 14 Gennaio 2016 - 11:00

Unioni civili, oggi emendamento senatori Pd: no stepchild adoption

La proposta è sostituire l'affido rafforzato alla stepchild adoption

Emendamento dei senatori Pd cattolici per affido e non adozione

Viene presentato oggi l'emendamento dei senatori cattolici Pd all'articolo 5 del ddl Cirinnà sulle unioni civili. L'emendamento propone di sostituire l'affido rafforzato alla stepchild adoption per i figli delle coppie gay. Secondo quanto si apprende da fonti parlamentari, il testo della proposta di modifica sarà diffuso in mattinata alla stampa. L'emendamento è presentato da Stefano Lepri, Emma Fattorini e Rosa Maria Di Giorgi. L'emendamento dei senatori cattolici Pd alla stepchild adoption riconosce "tutti i diritti al bambino che c'è già, ma pochi al partner". Il bambino potrà ottenere l'adozione piena a 18 anni. Per ora la proposta di modifica all'articolo 5 del disegno di legge Cirinnà è stata sottoscritta dai tre firmatari, ma si stanno ancora raccogliendo le firme e non è escluso vi aderiscano anche senatori di altri partiti.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Senato, Paolo Gentiloni riferisce sul prossimo consiglio europeo del 19 e 20 Ottobre

Legge elettorale in aula al Senato. Con voti segreti verso la fiducia

Tra 180 e 200 le proposte di modifica con cui il testo arriva all'esame dell'assemblea

Roma, Terza Conferenza nazionale sulla famiglia

Bankitalia, Di Maio: "Boschi aguzzina". Lei: "Pronta a confronto tv"

Anche Mpd contro il sottosegretario: "Non deve partecipare a Cdm"

Referendum sull'autonomia, la riunione della giunta

Referendum, Zaia: "Pronti a trattare con il governo". Salvini: "Lezione di democrazia"

Maroni difende il voto elettronico: "Ha funzionato bene, è il futuro"

P.zza Montecitorio, presidio in favore del testamento biologico

Biotestamento, l'appello dei sindaci: "Legge subito in Senato"

Tra i firmatari Raggi, Appendino, Sala e de Magistris