Giovedì 11 Febbraio 2016 - 15:45

Unioni civili, Gasparri choc: Lo Giudice compra bambini all'estero

Per l'esponente di Fi si tratta di una 'legge ad personam'

Unioni civili, Gasparri choc: Lo Giudice compra bambini all'estero

"Grasso impedisce il voto segreto con interpretazioni arbitrarie e scorrette del regolamento. E Zanda tiene sotto scacco il suo gruppo. Stiamo assistendo a una discussione surreale. Nel Pd si sta contrattando se la libertà di coscienza deve essere concessa su tre, quattro o cinque emendamenti. Ma se l'avesse fatto un altro partito o gruppo cosa si direbbe? FI ha indicato una linea di contrarietà al testo Cirinnà dicendo che siamo favorevoli alla regolamentazione di alcuni diritti ma contrari all'equiparazione unioni/matrimoni e alle adozioni in tutte le varie forme. Ma abbiamo riconosciuto la libertà di coscienza". Così Maurizio Gasparri di Forza Italia. 

"Invece il democratico, innovatore Renzi e il Pd stanno a centellinare la possibilità di libertà di coscienza? Siamo di fronte a una procedura vagamente stalinista di fronte alla quale i commentatori e la pubblica opinione dovrebbero insorgere. È una vicenda scandalosa. Renzi ci spieghi quale è il suo concetto di rispetto e libertà delle opinioni personali anche all'interno di un partito. E a quelli che vorranno libertà non su tre ma su quattro emendamenti che farà? Applicherà multe stile Casaleggio per i dissidenti? Sarà già un miglioramento rispetto alle purghe staliniane ma la sostanza resta la stessa".

"Sulle unioni civili la sinistra non cerca il confronto ma deliberatamente vuole andare allo scontro anche per coprire le proprie contraddizioni e i dubbi di tanti all'interno del proprio schieramento. Perfino l'ex Presidente della Repubblica Napolitano appare perplesso di fronte alle norme sulle adozioni. Questa mattina si è cercato perfino di imporre una procedura illegale nella illustrazione degli emendamenti.

" FI non ha intenti ostruzionistici, ma non intende nemmeno accettare forzature da parte dei vertici del Pd. Con gli emendamenti canguro vorrebbero stroncare un dibattito indispensabile. Invece, più sarà ragionevole e corretto il modo di agire, più si potrà arrivare a decisioni trasparenti e che tengano conto del dibattito che c'è anche nel paese. L'univocità del sistema della comunicazione e di alcuni ambienti politici non cancella il fatto che l'80 per cento degli italiani dice no a una legge ad personam per persone come Lo Giudice che comprano bambini all'estero".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Referendum sull'autonomia della Lombardia, a Lozza il voto di Roberto Maroni

Referendum autonomia, Veneto al 57,3%, trionfa il Sì al 98,1%. Lombardia: "Sì" al 95,3%

Alle 3 del mattino (573 comuni su 575) il Veneto al 57,3%%. La Lombardia è ufficialmente ferma ai 37,07%. Il dato definitivo dovrebbe essere intorno al 40%. Zaia: "Qui comincia il big bang. Chiederemo che restino i nove decimi delle tasse"

Referendum sull'autonomia del Veneto, a San Vendemiano il voto del governatore Luca Zaia

Referendum autonomia: alle 19 l'affluenza è del 50,1% in Veneto, Lombardia al 31,81%

Dai risultati dipenderà il potere contrattuale dei due presidenti di Regione nell'eventuale trattativa con il governo per ottenere la gestione a livello regionale di materie oggi di competenza centrale. Raggiunto il quorum in Veneto

Referendum, elettore fa più di 6mila km per andare a votare in Veneto

Referendum, elettore fa più di 6mila km per andare a votare in Veneto

Marco Gambaretto vive e lavora nel Golfo Persico ma ha deciso di tornare a San Giovanni Ilarione, in provincia di Verona, per andare alle urne

Mdp tende la mano al Pd. Ma Renzi: "Prima ok a Rosatellum"

Speranza apre ai dem e si dice pronto a una coalizione di centrosinistra