Mercoledì 13 Gennaio 2016 - 21:00

Unioni civili, Forza Italia voterà no al ddl Cirinnà

La decisione dopo la riunione dei gruppi parlamentari azzurri con Berlusconi

Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi

L'assemblea dei gruppi di Forza Italia, riunita a Montecitorio, ha deciso che voterà no al disegno di legge sulle Unioni civili. E' quanto emerso durante la riunione dei gruppi azzurri a Montecitorio dopo un lungo dibattito. Secondo quanto riferito da alcuni partecipanti dopo la relazione del presidente della commissione Giustizia del Senato, Francesco Nitto Palma, hanno preso la parola una decina tra senatori e deputati tutti contrari al provvedimento, tranne Stefania Prestigiacomo, favorevole al ddl se modificato. Il presidente Berlusconi, che aprendo il suo intervento ha sottolineato "sono qui questa sera per ascoltare più che parlare", alla fine ha ribadito che la posizione di Forza Italia è quella di essere "favorevoli alle unioni civili ma non al progetto di legge Cirinnà perché questo presenta troppe criticità".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Senato, Paolo Gentiloni riferisce sul prossimo consiglio europeo del 19 e 20 Ottobre

Legge elettorale, 179 proposte di modifica e 160mila firme per cambiarla

La legge elettorale arriverà in aula martedì 24 ottobre

Il Presidente Gentiloni al Consiglio Europeo di Bruxelles

Bankitalia, Gentiloni: "Il governo deve agire nell'interesse del Paese"

Il presidente del Consiglio si dice tranquillo relativamente a "strani incroci populisti" che si possano creare in parlamento sulla vicenda

PD, parte il tour di Renzi in treno

Bankitalia, Renzi "Riconferma Visco non è sconfitta". Prodi: "Mozione improvvida"

Il segretario Pd insiste: "Il governo era d'accordo". Gentiloni: "Tutelerò autonomia"

Regione Lombardia, magazzino per i tablet e i materiali per il referendum

Referendum, come e quando si vota in Veneto: previsto il quorum

Domenica 22 ottobre seggi aperti dalle 7 alle 23