Venerdì 05 Febbraio 2016 - 12:45

Unioni civili, Cesa: Udc fuori da maggioranza se asse Pd-M5S

La richiesta è togliere dal ddl Cirinnà la stepchild adoption

Unioni civili, Cesa: Udc fuori da maggioranza se asse Pd-M5S

Se ci sarà un asse tra Pd e M5S sulle unioni civili, "l'Udc ne prenderà atto. Non ci resterà altro da fare che uscire dalla maggioranza". Lo ha detto stamane il segretario nazionale dell'Udc, Lorenzo Cesa, a margine dei lavori della direzione nazionale del partito, in corso a Roma. "Noi chiediamo senza se e senza ma al Pd che venga tolta dalla legge sulle unioni civili la parte relativa alle adozioni - ha aggiunto Cesa -. Non si ascolta solo chi urla ma bisogna dare voce anche a chi, come i bambini, non riesce a urlare ma ha comunque il diritto di essere tutelato. Se quella norma resta nel testo, ci saranno conseguenze molto pesanti per quello che ci riguarda. Decisioni che assumeremo in direzione nazionale. Noi continuiamo a difendere fino in fondo i valori in cui crediamo".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

ITALY-ACCIDENT-BRIDGE-COLLAPSE

Genova, l'Independent attacca il governo: "Stolte accuse all'Ue"

Editoriale durissimo: "La gang di populisti ha cercato di sfruttare il tragico crollo del ponte a fini politici". La commissione: "Sicurezza spetta a concessionario"

Bari, iniziativa Coldiretti per salvare il grano italiano

Motovedetta italiana salva 170 migranti. Salvini attacca: "Non avvertiti"

Il barcone era nelle acque Sar maltesi ed è stato riaccompagnato dalle motovedette di La Valletta verso quelle italiane. Il ministero degli Interni: "Li riportino a Malta"

Crollo ponte Genova, il giorno dopo

Genova, Burlando: "Alla città servono nuove opere, non si torni indietro"

L'analisi dell'ex ministro dei Trasporti nel governo Prodi e presidente della Regione Liguria dal 2005 al 2015

Crollo ponte Genova, il giorno dopo

Genova, revoca della concessione ad Autostrade. Salvini: "Prima i soldi, poi parliamo". Di Maio: "No, acceleriamo"

Scontro tra i due vicepremier, anche se la Lega assicura: "Piena sintonia". I mercati puniscono Atlantia