Venerdì 29 Gennaio 2016 - 14:00

Unioni civili, Cei avverte: Alternative alla famiglia naturale

I vescovi manifestano inoltre "ampia preoccupazione per la mutazione culturale che attraversa l'Occidente"

Mons. Angelo Bagnasco, presidente della Cei

"L'equiparazione in corso tra matrimonio e unioni civili, con l'introduzione di un'alternativa alla famiglia, è stata affrontata all'interno della più ampia preoccupazione per la mutazione culturale che attraversa l'Occidente". E' un passaggio del comunicato finale del Consiglio Episcopale Permanente, che si è svolto a Roma dal 25 al 27 gennaio.

"Le difficoltà e le prove della famiglia, e insieme la sua bellezza, centralità e unicità - specifica la Cei - sono state ampiamente sottolineate dai vescovi, a ripresa e approfondimento dei contenuti offerti nella prolusione del cardinale Bagnasco. Negli interventi si è espressa la consapevolezza della missione ecclesiale di dover annunciare il vangelo del matrimonio e della famiglia, difendendo l'identità della sua figura naturale, i cui tratti sono recepiti nella stessa Carta costituzionale".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Salvini in piazza a Firenze

Firenze, cade pietra basilica Santa Croce: muore turista spagnolo

La vittima, un uomo di 52 anni, era in vacanza con la moglie che ha assistito all'incidente

Un profeta come si deve

Luz contro la violenza sulle donne con il corto 'Un profeta come si deve'

Un dialogo fra Dio e San Pietro sulla situazione del mondo femminile

Brescia, Polizia Stradale e alcol test

Trasporti, oltre 20mila italiani senza punti sulla patente

Secondo l'analisi di Facile.it. A Napoli il maggior numero di automobilisti a 0 punti davanti a Milano e Roma

Folla per i test di ammissione a medicina all'Università Statale davanti al Forum di Assago

Grammatica questa sconosciuta: 'bocciati' 7 italiani su 10

Solo gli analfabeti funzionali raggiungono il 28%, uno dei tassi più alti in Europa