Mercoledì 06 Luglio 2016 - 16:15

Un virus cinese ha infettato 10 milioni di dispositivi Android

HummingBad è stato sviluppato in Cina da un'azienda che guadagna 300mila dollari al mese con l'inganno

Un virus cinese ha infettato 10 milioni di dispositivi Android

Un malware, più semplicimente un virus, sta scatenando il caos in tutto il mondo Android. Si chiama HummingBad, è stato sviluppato in Cina ed avrebbe infettato 10 milioni di dispositivi. Lo rivelano i ricercatori che lavorano al software Check Point. Secondo il rapporto il malware è stato lanciato da un'azienda cinese chiamata Yingmob e comporta l'installazione forzata di app e l'apertura di pagine pubblicitarie. Il virus va a sostituire gli annunci pubblicitari con altri annunci che ovviamente generano profitti per Yingmob, quantificati in 300mila dollari al mese. Secondo i grafici diffusi dal rapporto di Check Point i Paesi più colpiti sono Cina (con 1,6 milioni di device colpiti), India e Filippine, seguiti da Indonesia, Turchia, Brasile, Messico e Stati Uniti. 

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Upday, le notizie in diretta sulle smart Tv Samsung

Il primo servizio europeo di news gestito dall'editore tedesco Axel Springer arriva su Samsung QLED in 12 Paesi europei

Dalla Svezia tutta la verità sulle polpette di Ikea

Le köttbullar, il piatto nazionale, non sono poi tanto svedesi

Facebook research

Arriva il sito di incontri targato Facebook, parola di Zuckerberg

Il fondatore del social network annuncia il nuovo progetto

Bruxelles, intervista a Mariya Gabriel

Digitale, Commissione Ue punta su AI: "Ma è l'uomo alla guida"

Aumentati gli investimenti per il biennio 2018-2020 fino a 1,5 miliardi nel quadro del programma Horizon 2020