Mercoledì 06 Luglio 2016 - 16:15

Un virus cinese ha infettato 10 milioni di dispositivi Android

HummingBad è stato sviluppato in Cina da un'azienda che guadagna 300mila dollari al mese con l'inganno

Un virus cinese ha infettato 10 milioni di dispositivi Android

Un malware, più semplicimente un virus, sta scatenando il caos in tutto il mondo Android. Si chiama HummingBad, è stato sviluppato in Cina ed avrebbe infettato 10 milioni di dispositivi. Lo rivelano i ricercatori che lavorano al software Check Point. Secondo il rapporto il malware è stato lanciato da un'azienda cinese chiamata Yingmob e comporta l'installazione forzata di app e l'apertura di pagine pubblicitarie. Il virus va a sostituire gli annunci pubblicitari con altri annunci che ovviamente generano profitti per Yingmob, quantificati in 300mila dollari al mese. Secondo i grafici diffusi dal rapporto di Check Point i Paesi più colpiti sono Cina (con 1,6 milioni di device colpiti), India e Filippine, seguiti da Indonesia, Turchia, Brasile, Messico e Stati Uniti. 

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

KAZ, ISS Expedition, 52. Langzeitbesatzung der Internationalen Raumstation

Spazio, Paolo Nespoli torna sulla Terra: atterrata la navetta Souyz

L'astronauta torna a casa dopo 139 giorni di missione

Un altro successo per Ariane 5. Lanciati nello spazio 4 satelliti Galileo

Sesta missione positiva nel 2017. I satelliti collocati perfettamente. Soddisfazione Avio (che produce i motori a propulsione solida): "Siamo player di riferimento per i lanciatori. Va avanti lo sviluppo del nuovo Vega C"

Facebook annual Year in Review data

La svolta fiscale di Facebook: "Pagheremo tasse nei Paesi in cui realizziamo i ricavi"

Da ora in poi i ricavi pubblicitari del social network di Mark Zuckerberg non saranno più interamente contabilizzati nella sede internazionale di Dublino