Domenica 11 Settembre 2016 - 17:15

Un gol di Perica e l'Udinese va: cade ancora il Milan di Montella

Dopo il ko di Napoli, Perica giustizia il Diavolo con una zampata nel finale di partita. A San Siro finisce 0-1 per l'Udinese

Un gol di Perica e l'Udinese va: cade ancora il Milan di Montella

Seconda sconfitta consecutiva per il Milan di Vincenzo Montella. Dopo il ko di Napoli, Perica giustizia il Diavolo con una zampata nel finale di partita. A San Siro finisce 0-1 per l'Udinese. I friulani, dopo la vittoria contro l'Empoli in casa, guadagnano altri tre punti sempre nel segno del nazionale Under 21 croato, al secondo gol in due partite. E al 'Meazza' tornano i fischi ai rossoneri, fermi a quota 3. I giocatori vanno ugualmente sotto la curva a fine partita ma vengono nuovamente beccati dai tifosi. Nuova stagione però vecchi problemi per il Milan. Seconda gioia di fila, invece, per la squadra di Beppe Iachini.

UDINESE CHIUSA, TRAVERSA DI SOSA. Tra i padroni di casa, Niang e Kucka sono squalificati. Esordio dal primo minuto in rossonero per Sosa in mezzo al campo, con Bonaventura che sale per formare il tridente con Bacca e Suso. C'è Paletta al posto di Gustavo Gomez al centro della difesa. L'Udinese risponde con Kums in regia e il trio d'attacco composto da Zapata, Thereau e De Paul. Pronti, via e Romagnoli rischia la frittata. In fase di impostazione, brutta palla persa e regalata a Widmer, che passa a De Paul, il quale a giro non trova la porta. Due minuti dopo, flipper in area su corner da sinistra di De Paul, Donnarumma è sicuro e fa suo il pallone. Ancora, su un cross dalla fascia mancina, Romagnoli respinge in malo modo, Felipe ha il pallone tra i piedi e il suo tiro viene murato. Poi suona la sveglia per il Milan. Dopo un contropiede sfumato, la squadra di Montella (23') cerca lo schema sul calcio d'angolo: Suso batte basso da destra, Montolivo fa il velo, Sosa va a botta sicura ma ciabatta e l'Udinese si salva. Non è finita: Paletta cerca il gol della domenica con una botta da lontanissimo con Karnezis fuori dai pali. Sfera di poco sopra la traversa. Dall'altra parte, intanto, Thereau prova il piazzato a incrociare, servito da Zapata, ma Donnarumma blocca senza problemi. Al 33' trema la traversa di Karnezis: dopo un batti e ribatti in area, Sosa va teso di controbalzo con il destro dal limite e centra il montante. Nel finale del primo tempo, al 42', Suso ruba palla a De Paul ai 30 metri, avanza e con il mancino a giro ci prova. Danilo s'immola, si fa male un po' ma devìa. Il Milan non riesce a scardinare il fortino di Iachini. I bianconeri sanno chiudersi a riccio ed aprirsi a ventaglio a seconda che siano in difesa o in attacco. Si inizia a vedere, invece, il gioco di Montella fatto di azioni manovrate, movimento senza palla e tanti passaggi palla a terra ad aprire il campo. Squadre negli spogliatoi sullo 0-0.

PERICA GOL. La ripresa al via con un episodio da moviola. Minuto 48, contatto fra Romagnoli e Felipe in mezzo all'area. Il brasiliano protesta ma per l'arbitro non è rigore. Nella stessa mischia resta a terra Antonelli, costretto a lasciare il campo in barella: al suo posto entra De Sciglio. Dall'altra parte, poco dopo, Perica prende il posto di uno spento Thereau. Il gioco è molto spezzettato e il ritmo cala in maniera radicale. Intanto, al 65', Hallfredsson spara con il mancino a incrociare e la palla esce non di molto alla sinistra di Donnarumma. Due minuti dopo, De Sciglio crossa teso da sinistra, Bonaventura gira di testa e Karnezis blocca. La girandola dei cambi continua: esce fra qualche applauso il neoarrivato Sosa, spazio a Honda e Suso arretra nella posizione del 'Principito'. All'86', c'è Matos per Zapata e Lapadula per Poli. Milan, nel finale, votato all'attacco con due prime punte. A due minuti dal 90' arriva la doccia fredda per i rossoneri: Badu crossa da destra, Perica va con il destro e, complice la deviazione di Abate, supera Donnarumma che resta immobile. Ci sono 8 minuti ancora per le speranze del Milan e di sofferenza per l'Udinese. In pieno recupero, Bacca ci prova da due passi di testa, disturbato da Angella, ma trova solo le braccia di Karnezis. Finisce 1-0 per l'Udinese e San Siro torna a fischiare. Nuova stagione, vecchi problemi per il Milan.

Scritto da 
  • Luca Rossi
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milan, Lapadula: Abbiamo tutti i mezzi per andare in Europa

Milan, Lapadula: Abbiamo tutti i mezzi per andare in Europa

"Sto crescendo molto dal punto di vista umano e anche dal punto di vista tattico e tecnico"

Milan, arrivati altri 30 milioni da Ses: closing il 14 aprile

Milan, arrivati altri 30 milioni da Ses: closing il 14 aprile

Si aggiungo ai 20 milioni di euro già versati dalla cordata cinese di Sino-Europe Sports

Donnarumma: Spero di restare al Milan, ma ci penserà il mio agente

Donnarumma: Spero di restare al Milan, ma ci penserà il mio agente

"Gigio" ha ribadito fedeltà al club. Sugli screzi dopo il match con la Juve: "Nulla da chiarire"

Udinese show, 4-1 con Palermo: salvezza lontana per i rosanero

Udinese show, 4-1 con Palermo: salvezza lontana per i rosanero

Sallai illude la squadra di Lopez, Thereau pareggia i conti e nella ripresa i siciliani crollano