Mercoledì 21 Settembre 2016 - 08:45

Un altro afroamericano ucciso dalla polizia, scontri a Charlotte

Almeno dodici agenti sono rimasti feriti

Un altro afroamericano ucciso dalla polizia, scontri a Charlotte

Almeno dodici agenti sono rimasti feriti nel corso di scontri che si sono verificati a Charlotte, in North Carolina nel tentativo di disperdere una protesta nata in seguito alla morte di un uomo di colore ucciso dalla polizia. Il dipartimento di polizia di Charlotte-Mecklenburg ha riportato su Twitter che 'agitatori' hanno distrutto auto di pattuglia presenti durante la manifestazione e 12 agenti sono stati feriti, uno dei quali con una pietra al volto. Una grande folla di manifestanti si è riunita ieri sera al The Village, nei pressi dell'Università del North Carolina, subito dopo la notizia della morte per mano della polizia di un uomo afroamericano di 43 anni di nome Keith Lamont che si era introdotto in un condominio. La tensione torna alta dopo i casi dei mesi scorsi. La polizia dice di aver sparato perchè l'uomo rappresentava una grave minaccia. Al grido 'Black Lives matter' e 'Mani in alto, non sparate' i manifestanti sono stati circondati dalla polizia in tenuta antisommossa e hanno iniziato a lanciare bottiglie di vetro e spazzatura. Gli agenti hanno risposto con gas lacrimogeni.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Messico, sparatoria a un festival techno. Farnesina: Tra i morti anche un italiano

Messico, sparatoria a un festival techno. Farnesina: Tra i morti anche un italiano

Si tratterebbe di Daniel Pessina, di origini milanesi. Almeno cinque le vittime

Spari in discoteca a Playa del Carmen: un italiano fra i 5 morti

Messico, sparatoria in una discoteca a Playa del Carmen: un italiano fra i 5 morti

L'agguato è avvenuto al Blue Parrot, uno dei locali dove si stava svolgendo il festival di musica elettronica Bpm

Trump: Abrogherò l'Obamacare, ci sarà l'assicurazione per tutti

Trump: Abrogherò l'Obamacare, ci sarà l'assicurazione per tutti

Il tycoon promette di sostituire la riforma sanitaria

Samsung nega suo coinvolgimento nello scandalo corruzione

Samsung nega suo coinvolgimento nello scandalo corruzione

Chiesto l'arresto per il vicepresidente del colosso sudcoreano