Giovedì 05 Gennaio 2017 - 22:00

Ultimatum della Cina ai club di calcio: Tetto a ingaggi e acquisti

Governo pronto a intervenire dopo i contratti da capogiro di Oscar e Tevez

Uimatum della Cina ai club di calcio: Tetto a ingaggi e acquisti

Il governo cinese potrebbe porre un freno alle spese folli dei club di calcio, accusati di "bruciare denaro" nell'acquistare giocatori stranieri tralasciando lo sviluppi dei talenti locali. La China's General Administration of Sport, agenzia governativa responsabile dello sport nel paese, potrebbe "impostare un tetto alle spese per l'acquisto dei giocatori" e "vietare gli investimenti irragionevoli". Di recente sono sbarcati in Cina Oscar dal Chelsea, pagato 60 milioni di euro dallo Shanghai SIPG, e Carlos Tevez, per il quale lo Shanghai Shenhua ha investito complessivamente 84 milioni di euro tra cartellino e ingaggio. Un portavoce dell'agenzia governativa cinese ha descritto gli eccessi dei club come "un grave fenomeno".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

GER, FC Bayern Muenchen vs SG Sonnenhof Grossaspach

Calciomercato, Inter-Barça accordo per Rafinha. Chelsea su Dzeko e Emerson

Il Napoli continua a pensare a Matteo Politano del Sassuolo. Tra gli allenatori Prandelli ha chiuso l'esperienza negli Emirati Arabi

ENG, Premier League, West Bromwich Albion vs FC Arsenal

Guardiola e la 'resa' del City: "Sanchez allo United? Gli auguro il meglio"

Sembra proprio che la squadra di Mou sia destinata a vincere la battaglia sul cileno conteso

Neymar non cede il rigore a Cavani: pioggia di fischi dai tifosi

Proprio quel rigore avrebbe permesso all'uruguaiano di superare Ibrahimovic in testa alla classifica dei migliori cannonieri nella storia del club