Martedì 10 Gennaio 2017 - 16:45

Ufficiale: Carlao al Toro. Cairo: Aiuterà squadra con esperienza

Il difensore vanta 21 presenze in Champions League e 14 in Europa League

Ufficiale: Carlao al Toro. Cairo: Aiuterà squadra con esperienza

Con una nota sul suo sito internet il Torino comunica "di aver acquisito dall'Apoel Nicosia, a titolo definitivo, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Carlos Roberto da Cruz Júnior, 'Carlao'". Difensore centrale brasiliano, Carlao è nato a San Paolo il 19 gennaio 1986 e calcisticamente è cresciuto nel settore giovanile del Corinthians con cui ha poi esordito in prima squadra, nel 2006. Due anni dopo il trasferimento in Europa, con il passaggio in Francia al Sochaux dove ha giocato sino al 2014 prima di essere ceduto all'Apoel Nicosia. Alto 1 metro e 83 centimetri per 72 kg, mancino, Carlao vanta anche 21 presenze in Champions League e 14 in Europa League.

Questo il saluto del Presidente granata Urbano Cairo: "Carlao è un difensore centrale di qualità e di esperienza che al suo attivo vanta pure molte presenze nelle coppe europee. Crediamo che possa inserirsi bene nel nostro organico e offrire un buon contributo alla squadra. A nome di tutto il Torino, benvenuto Carlao!".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Izzo dal Genoa al Toro: "Sono felice e carico, non vedo l'ora"

Il difensore a Torino per le visite mediche e la firma del contratto

Genoa vs Torino

Iago-Baselli e Toro batte Genoa 2-1. Perin saluta Marassi

Il Genoa, salvo da tempo, chiude male la sua stagione con la quarta sconfitta consecutiva

Torino - Spal

Serie A, De Silvestri e Belotti piegano Spal: Toro vince 2-1 in rimonta

I gol di Grassi, poi Belotti e la rete sul finale del terzino granata rche ibalta il risultato. Gli emiliani restano fermi a 35 punti

Napoli vs Torino

Mazzarri blocca Sarri: 2-2 tra Napoli e Torino, Scudetto sfumato

Gara decisa dalle reti di Mertens e Hamsik per gli azzurri, Baselli e De Silvestri per i granata, un pareggio che serve poco. La Juve vicinissima al suo 7 titolo consecutivo