Venerdì 11 Marzo 2016 - 18:30

Uefa apre procedura disciplinare contro Lazio per cori razzisti

La decisione dopo i cori razzisti contro lo Sparta Praga, il verdetto martedì 22 marzo

Uefa apre procedura disciplinare contro Lazio per cori razzzisti

L'Uefa ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti della Lazio dopo la partita di ieri in Europa League contro lo Sparta Praga. La società biancoceleste è stata deferita per "comportamenti razzisti, cori e striscioni illeciti". La commissione di disciplina prenderà una decisione in merito martedì 22 marzo. Nel corso della partita il direttore di gara ha sospeso la partita per circa un minuto a causa di alcuni ululati razzisti provenienti dal settore dei tifosi biancocelesti rivolti a Costa, giocatore di colore dello Sparta.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Champions League - Juventus vs Sporting CP

Champions, le pagelle di Juve-Sporting 2-1: Pjanic ok, Alex Sandro da dimenticare

Mandzukic si salva trovando il gol della vittoria, Dybala sottotono

Champions League, Manchester City vs Napoli

Catalogna, Guardiola dedica la vittoria del City a indipendentisti in prigione

Jordi Sanchez e Jordi Cuixart sono in carcere per sedizione

Champions League, Maribor vs Liverpool

Champions, pari Real-Tottenham. Liverpool cala settebello

Clamoroso il tracollo del Siviglia, sconfitto per 5-1 dallo Spartak Mosca