Venerdì 11 Marzo 2016 - 18:30

Uefa apre procedura disciplinare contro Lazio per cori razzisti

La decisione dopo i cori razzisti contro lo Sparta Praga, il verdetto martedì 22 marzo

Uefa apre procedura disciplinare contro Lazio per cori razzzisti

L'Uefa ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti della Lazio dopo la partita di ieri in Europa League contro lo Sparta Praga. La società biancoceleste è stata deferita per "comportamenti razzisti, cori e striscioni illeciti". La commissione di disciplina prenderà una decisione in merito martedì 22 marzo. Nel corso della partita il direttore di gara ha sospeso la partita per circa un minuto a causa di alcuni ululati razzisti provenienti dal settore dei tifosi biancocelesti rivolti a Costa, giocatore di colore dello Sparta.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Dinamo Zagreb - Juventus

Champions, la Juve spegne la Dinamo e torna a sorridere

Pjanic-Higuain-Dybala-Dani Alves: i bianconeri calano il poker

Dinamo Zagreb - Juventus

Champions, Juve cala il poker: Dinamo ko 4 a 0

Pjanic-Higuain poi Dybala e Dani Alves

Champions, Allegri duro: A Zagabria Juve costretta a vincere

Champions, Allegri: A Zagabria Juventus costretta a vincere

Domani per i bianconeri la sfida contro la Dinamo

Lazio - Empoli

Lazio doma l'Empoli con Keita e Lulic

Biancocelesti agganciano in classifica la Roma, la squadra di Martusciello resta bloccata a quota 4