Domenica 19 Giugno 2016 - 14:00

Uefa apre inchiesta su tifosi di Ungheria, Belgio e Portogallo

Aperta un'inchiesta disciplinare sul comportamento tenuto nel corso degli ultimi match di Euro 2016

Uefa apre inchiesta su tifosi Ungheria, Belgio e Portogallo

La Uefa ha aperto un'inchiesta disciplinare sul comportamento tenuto nel corso degli ultimi match di Euro 2016 dai tifosi di Ungheria, Belgio e Portogallo. Per i magiari si tratta delle intemperanze dei propri sostenitori nel corso del match contro l'Islanda. Un calciatore degli islandesi infatti sarebbe stato colpito da un oggetto mentre festeggiava il gol del vantaggio messo a segno nell'incontro poi terminato 1-1 su rigore da Sigurdsson. Lancio di oggetti anche da parte dei tifosi belgi nel corso del match contro l'Irlanda. Per quanto riguarda il Portogallo invece il provvedimento è stato preso per l'ingresso in campo di un tifoso al termine del match contro l'Austria.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

La Notte del Maestro - Addio al calcio di Andrea Pirlo

La 'Notte del Maestro': parata di stelle per l'addio di Pirlo

Emozioni e grande calcio a San Siro. Tanti i big in campo: da Buffon a Seedorf, passando per Inzaghi, che firma una tripletta

Inter vs Juventus 2-3

Fiocco rosa in casa Higuain, è nata la piccola Alma

La mamma è Lara Wechsler, compagna del bomber argentino

Milano, arriva OFFSide: il festival cinematografico dedicato al calcio

La prima edizione italiana dell'evento dal 25 al 27 maggio presso la Fabbrica del Vapore

Bobo Vieri imita Pirlo, la replica del Maestro è esilarante VIDEO

Il botta e risposta in un video su Instagram