Martedì 02 Febbraio 2016 - 12:30

Ue, Renzi: Oggi sembra lontana dai valori dei padri fondatori

Il premier torna all'attacco: Basta lezioni e dirci cosa fare

Il premier Renzi all'attacco di Bruxelles

"Siamo in un momento in cui l'Europa sembra essere tanto lontana dai valori dei nostri padri, dei padri fondatori che 60 anni fa hanno firmato un trattato per far nascere la comunità europea". Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi torna all'attacco dell'establishment europeo nel corso del suo intervento al Parlamento di Accra, in Ghana. "Il tempo in cui da Bruxelles ci dicevano cosa fare è finito", rincara il premier, "l'Italia ogni anno dà più di quel che riceve all'Europa, non prendiamo lezioncine da nessuno dei nostri amici europei". "Per risolvere problemi complessi - ha aggiunto Renzi - non basta fare un comunicato stampa. Le polemiche lasciano il tempo che trovano, noi siamo l'Italia e ogni anno mettiamo 20 miliardi sul piatto di Bruxelles, avendo indietro molto meno, 11 miliardi. Siamo pronti a imparare, ma il tempo delle lezioni è finito, abbiamo fatto le riforme e siamo pronti a dare il nostro contributo all'Europa".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, Salvini al Gazebo della Lega per votare  il contratto di governo con M5s

Genova, la promessa di Salvini: "Nella prossima manovra soldi per messa in sicurezza del Paese"

Il ministro dell'Interno assicura: "Faremo una radiografia dell'Italia che soffre, bisogna intervenire prima"

Crollo ponte Genova, Di Maio e Toninelli in visita al luogo del disastro

Genova, Toninelli e Di Maio: "Vertici Autostrade si dimettano, multe da 150 milioni". La società replica: "Monitoraggio ogni 3 mesi"

Il ministro dei Trasporti duro su Facebook: "Attivate tutte le procedure per l'eventuale revoca delle concessioni"

Genova, da Baroni (M5S) tweet contro grandi opere, poi lo rimuove. Web insorge: "Sciacallo"

Bufera sul deputato pentastellato. Pd: "Usa la sciagura per fare propaganda"

Vertice tra i 'big' del governo: "Impegno su debito". Scende lo spread

Telefonata tra Conte, Di Maio, Salvini e Tria. Il differenziale Btp-Bund in calo dopo aver toccato quota 278 punti base