Lunedì 25 Gennaio 2016 - 16:15

Ue lancia l'allarme: Il debito dell'Italia è ancora elevato

Secondo la Commissione porta sul Paese un alto rischio nel medio termine, ma non nel futuro se riforme pensioni

Ue lancia l'allarme: Il debito dell'Italia è ancora elevato

Il debito dell'Italia "ancora elevato" alla fine delle proiezione della Commissione Ue, che vedono come orizzonte il 2026, "porta sul Paese un alto rischio nel medio termine". Lo scrive Bruxelles nel suo rapporto sulla sotenibilità dei conti pubblici. "Dato il debito elevato, gli choc negativi sulla crescita (portati da shock sulla crescita reale del Pil rispetto all'inflazione) e sui tassi di interesse, avrebbero un impatto notevole", scrive la Commissione Ue, che parla di "elevate sensibilità" dell'Italia a possibili choc.

NO RISCHI FUTURI SE RIFORMA PENSIONE ATTUATA. Sui conti pubblici italiani, scrive inoltre la Commissione, "non sembrano esserci rischi di sostenibilità nel lungo periodo", ma questo "assumendo la piena attuazione delle riforme delle pensioni adottate in passato e a condizione di un mantenimento di un avanzo primario strutturale al livello previsto dalla Commissione per il 2017 (2,5% del Pil) ben oltre quell'anno".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco al Meeting di CL Comunione e Liberazione

Bankitalia, per Visco più vicina la riconferma

Difficile che Mattarella e Gentiloni vogliano darla vinta a Renzi nominando un nuovo inquilino di via Nazionale

Crisi Alitalia - Aerei Alitalia atterrano e decollano dall'aeroporto di Fiumicino

Alitalia chiede nuova cassa integrazione per 1.800 dipendenti

Coinvolti 100 comandanti, 90 piloti, 380 assistenti di volo e 1.230 personale di terra

L'Ocse lancia l'allarme: "Italia sempre più vecchia, agisca ora contro le disparità"

Nel nostro Paese aumentano gli over 65 e crescono le disuguaglianze

Bankitalia, stop Pd a Visco agita il Colle: "Si guardi all'interesse del Paese"

Bankitalia, stop Pd a Visco agita il Colle: "Si guardi all'interesse del Paese"

La mozione dem mette in dubbio la riconferma dell'attuale governatore a palazzo Koch