Mercoledì 24 Febbraio 2016 - 14:30

Ue, Dombrovskis: Italia lavori per risolvere squilibri

"Accogliamo con favore proposte Italia per futuro" ha sottolineato il vicepresidente della Commissione Ue

 Valdis Dombrovskis

L'Italia, come gli altri partner dell'Ue, deve tenere conto dei rilievi della Commissione sugli squilibri macroeconomici che "dovrebbero confluire nei programmi nazionali di riforma e nei programmi di stabilità e convergenza preparati dagli Stati membri". Lo ha detto il vicepresidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis. "Ogni stato membro deve fare delle proposte su come risolvere questi squilibri, ed è quello che si deve fare ora in Italia", ha aggiunto Dombrovskis. Il governo italiano, ha spiegato ancora il vicepresidente Ue, "deve fare delle proposte su come gli squilibri verranno affrontati". 
 

Bruxelles "accoglie con favore" le proposte fatte dal governo italiano, attraverso un documento presentato dal ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, per il futuro dell'Ue" ha aggiunto Dombrovskis. "Accogliamo con favore i contributi degli Stati membri che integrano la relazione dei 5 presidenti e fanno proposte", ha spiegato rispondendo ai giornalisti.
 

Scritto da 
  • redazione
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, incontro tra Governo e sindacati sulle pensioni e sul lavoro

Pensioni, firmato accordo tra governo e sindacati. Poletti: 6 miliardi in 3 anni

Siglato il verbale dopo un incontro tra i sindacati e il ministero del Lavoro

Una vecchia foto di Ciampi e Draghi

Draghi cita Ciampi: L'euro forza trainante dell'integrazione

L'intervento di fronte alla commissione Affari economici e monetari del Parlamento europeo

Mario Draghi, presidente Bce

Draghi: La ripresa è moderata, Ue vada incontro a cittadini

E il presidente della Bce cita il compianto Ciampi: "L'euro è forza trainante dell'integrazione"

Rcs, assemblea elegge il cda a 11 consiglieri: Cairo presidente

Rcs, assemblea elegge il cda a 11 consiglieri: Cairo presidente

Alla lista di Cairo sono andati circa 316 milioni di voti pari al 70,71%