Lunedì 04 Dicembre 2017 - 18:15

Ue bacchetta l'Italia: il debito non sarà conforme nel 2018

Nella stessa situazione anche Belgio e Francia

Eurogroup President Dijsselbloem rings the bell as he chairs a Eurozone finance ministers meeting in Brussels

Nel 2018 Italia, Belgio e Francia "non saranno probabilmente conformi con la regola del debito". Lo afferma l'Eurogruppo nel comunicato finale della prima parte dell'incontro, in cui sono state esaminate le leggi di bilancio dai ministri delle Finanze dell'eurozona. L'Eurogruppo "invita" tutti gli Stati membri a rischio di non rispettare le regole del Patto di stabilità e crescita su deficit o debito - ci sono anche Portogallo, Slovenia e Austria per il disavanzo - "a considerare, in modo tempestivo, le misure aggiuntive necessarie per affrontare i rischi identificati dalla Commissione e assicurare che il loro bilancio 2018 sia conforme alle regole".

"È tempo di creare quello spazio fiscale che ci serve per il futuro in molti ancora dei Paesi membri", ha spiegato il presidente uscente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Elezioni, la nuova strategia di Berlusconi: sventolare cartelloni azzurri

E su ogni foglio slogan brevi con i punti della campagna elettorale

Direzione Nazionale del Partito Democratico

Inchiesta Napoli, De Luca contrattacca: "Siete squadristi e camorristi"

Il padre dell'assessore dimissionario di Salerno attacca tutti, da Di Maio a Grasso

Binni: "Massoni impresentabili? Discriminati. Da noi no candidati"

Non la manda a dire il gran maestro della Gran Loggia d'Italia degli A.L.A.M.

Paolo Gentiloni interviene alla manifestazione nazionale della lista “Insieme”

Rai, aumentano gli esentati dal canone over 75. Gentiloni: "Saranno 350mila"

"Il sostegno alle fasce più deboli della popolazione rappresenta un valore imprescindibile per il servizio pubblico radiotelevisivo", comunica la Rai in una nota