Mercoledì 16 Dicembre 2015 - 13:45

Udinese, Colantuono: Lazio in crisi? Pensiamo a noi

Le parole del tecnico bianconero

IMG

Udine, 16 dic. (LaPresse) - "Lazio in crisi? Difficile dirlo. Certo è una squadra in difficoltà, anche se molto sfortunata, ad esempio come nella partita contro la Samp, dove non ha fatto una brutta prestazione. Noi pensiamo in casa nostra". Così Stefano Colantuono, allenatore dell'Udinese, ha presentato la sfida contro i biancocelesti, valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia. "Questa partita ha per noi molti obiettivi, a cominciare dal passaggio del turno", ha spiegato il tecnico in conferenza stampa. "L'altro obiettivo è dare spazio a chi è stato impiegato meno negli ultimi tempi, con annessi recuperi di giocatori che non vedono il campo da tempo per infortunio".

 

 

Di Natale e Thereau non sono convocati: "Abbiamo dei problemi in attacco", ha spiegato Colantuono. "Thereau è in dubbio anche per domenica a Torino, Di Natale è ancora acciaccato dopo aver preso una botta, e per questo voglio farlo riposare. Deve recuperare nel discorso che poi ci proietta verso Torino. Devo fare le mie valutazioni perché avevo un'idea ma ora dovrò forse cambiarla". "Più importante la gara di domani o quella in campionato di Torino? Nella mia filosofia tutte le partite sono importanti", ha chiarito Colantuono. "Ci teniamo alla partita di Torino, non convocando i giocatori a rischio, ma per noi riveste una grande importanza anche la partita di Coppa Italia. Non andremo di certo a Roma a fare una gita. Anche il Torino stasera gioca e utilizza, a quanto pare, molti titolari".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pinot trionfa al Tour of the Alps. L’ultima tappa all'ucraino Padun

Il francese si prende la maglia ciclamino e lancia un messaggio in vista del Giro d’Italia. Tra gli italiani bene Pozzovivo e Aru, Quarto Froome

TOPSHOT-FBL-EUR-C3-CSKA MOSCOW-ARSENAL

Wenger, addio all'Arsenal: c'è anche Allegri per la successione

L'allenatore della Premier league se ne va a 68 anni

Napoli - Udinese

Napoli, all'inferno e ritorno. Udinese ribaltata, campionato riaperto

Gli azzurri vanno sotto due volte con i friulani, ma, alla fine, li piegano e salgono a 4 punti dalla Juve