Domenica 11 Settembre 2016 - 09:30

Ucciso a coltellate in sala slot a Milano: preso l'aggressore

La tragedia dopo una violenta lite tra i due, forse per questioni di gelosia

Omicidio alle slot machine

Un 46enne italiano pregiudicato è morto in ospedale, al San Raffaele, nella notte dopo essere stato accoltellato in una sala giochi di Bresso, in provincia di Milano, nella tarda serata di ieri. Preso il presunto aggressore: il movente, molto probabilmente, secondo i carabinieri, sarebbe legato alla gelosia nei confronti di una donna, 31 anni.
L'aggressore, che ha sferrato una coltellata, è un 56enne albanese pregiudicato. Dopo una breve fuga e il riconoscimento da parte di diversi testimoni e dalla donna, presente al momento dell'aggressione, è stato fermato dai carabinieri di Sesto San Giovanni.

Sono le 23.30 di ieri sera, quando l'uomo, armato di coltello, passa per caso dalla sala slot e riconosce, secondo quanto riferito dai militari dell'arma, il furgone dell'italiano. L'albanese entra nel locale, sferra nei confronti della vittima una coltellata dritta al cuore, sotto gli occhi di diverse persone, tra cui la donna, e scappa.  Non sembra ci sia stato un diverbio alla base dell'episodio. Il 118 e i carabinieri intervengono immediatamente. Il 46enne viene portato in condizione critiche all'ospedale, dove muore dopo circa un'ora e mezza. Il 56enne è stato rintracciato nel giro di poco tempo nei dintorni. Trovata anche l'arma del delitto, ovvero un coltello, lasciato ai piedi di un albero.

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Controlli antispaccio della Polizia alle Colonne di San Lorenzo a Milano

Roma, abusava di una studentessa, arrestato il prof di Latino

E' successo al Liceo Massimo (privato) con sede all'Eur. Due mesi di gravi molestie, poi la ragazza si è confidata con i genitori

Spelacchio, l'albero di Natale a Piazza Venezia

Roma, Spelacchio addio: l'albero della discordia passa a nuova vita

L'abete natalizio verrà riciclato: gadget ricordo e una casetta di legno per bimbi

Emergenza rifiuti

Rifiuti Roma, Regione Abruzzo: "Pronti a dare 3 mesi di accoglimento"

Luciano D'Alfonso ha dato l'ok ad aiutare la Capitale

Emergenza rifiuti

Rifiuti, Emilia Romagna accorre in aiuto del Lazio e di Roma

La giunta emiliana ha approvato una delibera che consente di smaltire luna parte della spazzatura della Capitale