Martedì 12 Aprile 2016 - 07:45

Uccise anziana e fece esplodere casa: arrestato a Trieste

L'appartamento era stato fatto saltare per cancellare le prove: l'uomo è un 42enne italiano

Uccise anziana e fece esplodere casa: arrestato a Trieste

La Polizia di Stato di Trieste ha fatto piena luce sull´omicidio di un´anziana donna avvenuto lo scorso 22 gennaio. La donna era stata rinvenuta cadavere all´interno del suo appartamento di via Rossini. L'autore omicidio, oltre a tentare di cancellare le tracce del suo passaggio, non esitò a staccare il tubo dell´alimentazione del gas dell´impianto di riscaldamento e bloccare i meccanismi di sicurezza del fornello della cucina al fine di saturare l´appartamento e provocarne lo scoppio con conseguente crollo dello stabile. Accusato di omicidio e di aver architettato l'esplosione un 42enne italiano residente a Trieste, con precedenti reati contro il patrimonio in danni di anziani o persone con fragilità psicologiche. Nel corso della perquisizione gli agenti della Squadra Mobile  hanno rinvenuto e sequestrato oggetti di proprietà della donna,  sottratti in occasione dell´ omicidio. Ulteriori dettagli saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 10.30 presso la sala stampa della Questura di Trieste.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

IL PRELIEVO AL BANCOMAT

La crisi spaventa: il denaro non circola, 38 miliardi di riserve in più

I cittadini accumulano per timore di nuove tasse, le imprese non investono perché non hanno fiducia nel futuro

Belgio, insetti da mangiare

Insetti a tavola dal 1 gennaio, più di 1 italiano su 2 è contrario

La maggior parte dei nuovi prodotti proviene da Paesi come la Cina o la Thailandia da anni ai vertici delle classifiche per numero di allarmi alimentari

Maltempo ponte della Liberazione - Nebbia al Passo del Tonale

Nuvole e temperature in calo: il meteo del 21 e del 22 ottobre

Le previsioni per sabato e domenica: il freddo inizia ad arrivare

A customer walks out of a KFC restaurant in Shanghai

Kfc e la lotta alla fame: dona il pollo fritto ai poveri

Il fast food, in collaborazione col Banco Aliminetare, è il primo a non buttare le eccedenze