Sabato 12 Agosto 2017 - 15:15

Ubriaco e al cellulare tampona e uccide giovane: arrestato VIDEO

La patente gli era già stata ritirata per guida in stato di ebbrezza. La pm ha chiesto la custodia cautelare in carcere

Ubriaco e al cellulare tampona e uccide giovane: arrestato

Ieri, un 31enne è morto a Milano, in via Virgilio Ferrari, travolto da un furgoncino nero mentre era alla guida di una Mini d'epoca. L'incidente è avvenuto verso le 8.45 in quartiere Vigentino. La vittima è morta sul colpo. L'investitore, di 34 anni, è stato portato in ospedale Policlinico con segnalazione di codice verde. L'uomo è stato poi arrestato dalla polizia locale per omicidio stradale aggravato e portato a San Vittore. 

Si è infatti scoperto, racconta il Corriere della Sera, che aveva un tasso alcolemico superiore a 1,5 e ha ammesso di aver bevuto. Non solo guidava in stato di ebbrezza - scrive il quotidiano - ma si era distratto per guardare il cellulare. In più la patente era già stata ritirata per guida in stato di ebbrezza e gli era stata restituita da poco tempo. Il pm di Milano Sara Arduini ha chiesto la convalida dell’arresto e la custodia cautelare in carcere. 

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cosenza, caporalato a danno di rifugiati: pagati in base a colore pelle

Gli ospiti del centro accoglienza portati a lavorare nei campi per 10 euro in meno rispetto ai "colleghi" bianchi

Papa Francesco celebra la Santa Messa di Pasqua - Urbi et Orbi in Piazza San Pietro

Vaticano, gendarmeria allontana clochard per "decoro pubblico"

Fatti spostare dai bivacchi. Ma potranno ancora dormire nel colonnato del Bernini

Nicolina si poteva salvare. La madre aveva denunciato l'omicida

La tragedia di Ischitella. La donna aveva presentato diversi esposti, ma nulla era successo. Il ministro Orlando annuncia verifiche

Meteo, torna l'alta pressione: sole e temperature in rialzo

Meteo, torna l'alta pressione: sole e temperature in rialzo

Le previsioni da oggi, 21 settembre, al fine settimana