Mercoledì 21 Giugno 2017 - 09:00

Uber, si è dimesso il fondatore Kalanick: Faccio passo indietro

"Ho accettato la richiesta degli investitori di farmi da parte"

Uber, si è dimesso il ceo Kalanick

Il fondatore e amministratore delegato di Uber, Travis Kalanick, ha annunciato le proprie dimissioni. A riferirlo è il New York Times. "Amo Uber più di qualsiasi questa cosa al mondo e in questo momento difficile delle mia vita personale ho accettato la richiesta degli investitori di farmi da parte perché Uber possa tornare a crescere senza distrarsi con altri scontri", scrive Kalanick, che manterrà comunque un posto nel consiglio di amministrazione, in un comunicato inviato alla testata statunitense.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Petrolio, Trump attacca l'Opec e il Brent scende sotto i 74 dollari

L'affondo su Twitter produce già i primi effetti

Berlino, conferenza stampa dei vertici di Volkswagen

Scandalo "dieselgate", perquisizioni in casa Porsche

I provvedimenti riguardano due alti dirigenti e un ex dipendente del marchio di lusso della Volkswagen

Ginevra Motorshow 2018

Fca, Marchionne e la sfida successione: ecco i quattro di cui si parla

Alfredo Altavilla, Richard Palmer, Mike Manley, Pietro Gorlier: sarà uno di loro il prescelto?