Sabato 16 Settembre 2017 - 23:30

Tutto facile per Roma: doppio Dzeko e Nainggolan, Verona ko

Florenzi tornato in piena forma, bravi i giovani Pellegrini e Under

Roma - Verona

La Roma passeggia sul Verona, si gode il ritrovato Dzeko autore di una doppietta, il ritorno in campo da titolare di Florenzi e i suoi giovani, Pellegrini ed Under. Tante note liete per i giallorossi che, dopo il faticoso 0-0 in Champions contro l'Atletico Madrid, si impongono nettamente (3-0) all'Olimpico nel terzo anticipo del sabato della quarta giornata. Ad aprire le danze è una rete di Nainggolan. Prestazione brillante e successo meritato per la squadra di Di Francesco al termine di un match a senso unico: il tecnico ricorre ad un sapiente turnover e risponde alla recenti critiche per le scelte tecniche. Ben altro clima in casa gialloblù che continuano a fare acqua in difesa: sono 11 le reti subite in questo inizio campionato. Per i veneti terza sconfitta in quattro match: la panchina di Pecchia inizia a traballare.

Il tecnico giallorosso lancia dal 1' Pellegrini al posto di Strootman a centrocampo a sorpresa c'è De Rossi dal 1'. Ad assistere Dzeko nel tridente ci sono Under ed El Shaarawy. Pecchia tiene ancora fuori Pazzini e si affida a Verde e Kean. Come da copione sono i padroni di casa a fare la partita. Dopo tre minuti si fa subito vedere Pellegrini con un destro alto di poco, quindi si 'scalda' Dzeko che sciupa due buone occasioni. Ci prova poi Florenzi, senza fortuna. Il vantaggio della Roma nasce da una palla recuperata da Dzeko, servizio per El Shaarawy che premia l'inserimento di Nainggolan: Nicolas è battuto, 1-0. Il vantaggio spiana la strada ai giallorossi che prima dell'intervallo raddoppiano: Florenzi supera Valoti e serve con il contagiri Dzeko che di testa insacca la palla del 2-0. Tutto facile, persino troppo.

Nella ripresa è Kolarov a cercare gloria su punizione, poi si rende pericoloso El Shaarawy che non sfrutta il bell'assist di testa di Nainggolan. Al 16' i padroni di casa calano il tris: Kolarov dipinge la traiettoria per Dzeko che in scivolata batte Nicolas. E' la rete che fa calare il sipario sulla gara. A Souprayen saltano i nervi: secondo giallo per un'entrata su Pellegrini e Verona in dieci. La Roma continua a creare, cerca la rete anche Under servito da Dzeko. Il neoentrato Pazzini firma il gol della bandiera per i veneti, ma Pairetto annulla giustamente per fuorigioco. Nel finale nelle file romaniste entra uno dei volti nuovi, Schick, mentre Nicolas nega la gioia del gol ad El Shaarawy.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma - Lazio

Roma-Lazio, le pagelle: Nainggolan condottiero, Immobile leone

Perotti il migliore nei giallorossi, prestazione sufficiente per Parolo

Roma - Lazio

Serie A, Roma vince il derby e si siede al tavolo delle pretendenti allo scudetto

A segno Perotti e Nainggolan, non basta Immobile. E la squadra di Di Francesco si siede al tavolo delle pretendenti allo scudetto

AS Roma, Eusebio Di Francesco in conferenza stampa

Roma pronta per il derby con la Lazio. Di Francesco: "Non c'è favorita"

L'appuntamento più sentito dell'anno, non solo per la supremazia nella Capitale

Fiorentina - Roma

Roma da record in trasferta: 4-2 a Firenze, doppietta Gerson

Quarta vittoria consecutiva in campionato per la Roma