Giovedì 03 Novembre 2016 - 16:30

Tutti pazzi per Balotelli, boom di vendita per le sue magliette a Nizza

Vanno via come il pane, la media è di dieci all'ora

 Tutti pazzi per Balotelli, boom di vendita magliette a Nizza

 Tutti pazzi per Mario Balotelli. A Nizza è esplosa la 'SuperMario' mania: merito delle brillanti prestazioni che l'attaccante, autore di sette reti in tutte le competizioni, sta regalando con la maglia del club francese, capolista in Ligue 1. Il giocatore, rigenerato dall'aria della Costa Azzurra, sta contribuendo anche al settore marketing: secondo 'Nice Matin', la vendita delle magliette ufficiali ha registrato un vero boom. Quelle con il nome dell'ex attaccante del Milan, peraltro richieste in tutto il mondo, vanno via come il pane: la media è di dieci all'ora. Un dato così positivo che il club punta ad arrivare a quota 15mila (10mila con il nome di Mario). Ovvero, quasi il doppio dello scorso anno, dove la cifra si fermò a 8mila magliette. E non è tutto: l'arrivo di Balotelli ha portato anche all'aumento degli abbonati e degli spettatori, oltre ad aver incrementato i numeri dei seguaci sulle pagine social del club.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Gudjohnsen: Vorrei giocare con Chapecoense se hanno posto per me

Gudjohnsen: Vorrei giocare con Chapecoense se c'è posto per me

Anche Ronaldinho, ex compagno di squadra dell'islandese a Barcellona, ha detto di voler aiutare la 'Chapo'

Barcellona, Luis Enrique: Vincere è medicina contro tutti i mali

Barcellona, Luis Enrique: Vincere è medicina contro tutti i mali

Domani la gara di Champions League contro il Borussia Mönchengladbach

Soccer sex abuse claims

Calcio, Chelsea si scusa: Inaccettabili abusi sui minori

L'attaccante Gary Johnson ha ammesso di aver subito abusi sessuali dall'ex capo degli osservatori del club Eddie Heath

Tragedia aerea Chapecoense, veglia funebre allo stadio Arena Conda

'Il campione è tornato', ultimo saluto dei tifosi della Chapecoense

L'omaggio nell'Arena Condà, presente il presidente Michel Temer