Venerdì 13 Maggio 2016 - 11:45

Turisti aggrediti prima del derby Lazio-Roma: perquisiti 12 ultrà

L'episodio è avvenuto prima della partita del 3 aprile ai danni di un gruppo di svedesi

Turisti aggrediti prima del derby Lazio-Roma: perquisiti 12 ultrà

Dodici ultrà romanisti sono stati sottoposti a perquisizione dalla polizia. Alla base dei provvedimenti c'è un'aggressione da parte di un gruppo di circa 20 tifosi giallorossi a poche ore dal derby capitolino del 3 aprile scorso a danno di alcuni turisti svedesi che stavano pranzando in un pub di via Palestro. L'episodio, avvenuto cogliendo le vittime alle spalle, impedendo quindi ogni difesa, è stato preceduto da una serie di sopralluoghi che il gruppo di ultras ha effettuato per studiare le modalità dell'azione. A scatenare la violenza sarebbe stata una maglia della Lazio indossata da uno dei turisti, che è stato colpito da al gluteo e alla testa con un casco, con prognosi di 10 giorni. L'aggressione degli ultrà è sfociata anche nel danneggiamento delle suppellettili del pub e di alcuni veicoli che si trovavano in sosta nelle vicinanze. A essere aggredito a calci e pugni anche un passante che ha documentato con il proprio cellulare quanto stava accadendo.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Chievo Verona - Roma

Di Francesco: "Testa al Cagliari. Guai se la Roma si accontenta"

L'allenatore giallorosso vuole arrivare in fondo a tutte le competizioni e guarda con rispetto ai sardi. Contento per l'intesa Dzeko-Schick

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere

Roma,Movimenti per la Casa contro lo spettacolo di Beppe Grillo al Teatro Flaiano

Coniugi uccisi a Viterbo: fermato il figlio a Ventimiglia

I corpi delle vittime erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia

Arrestato Igor, l'assassino spietato di Budrio: era in Spagna

Era ricercato da mesi. Fermato dopo un conflitto a fuoco in cui ha ucciso tre persone