Mercoledì 22 Giugno 2016 - 11:45

Turchia, volevano colpire marcia trans: arrestati 3 sospetti membri Isis

Nei giorni scorsi la polizia aveva confiscato alcune cinture esplosive

Turchia, volevano colpire marcia trans: arrestati 3 sospetti membri Isis

Tre sospetti militanti dello Stato islamico sono stati arrestati a Istanbul nella serata di ieri, dopo una rivelazione secondo cui avrebbero pianificato un attacco contro una marcia transgender. I sospetti, un cittadino di nazionalità turca e due provenienti dal Daghestan, sono in custodia in attesa che vengano formulate le accuse formali dal tribunale di Istanbul. La scorsa settimana, la polizia aveva confiscato alcune cinture esplosive nel corso di perquisizioni in due sobborghi della città. Gli ufficiali avevano fatto sapere di aver agito in seguito a notizia di intelligence secondo cui il gruppo estremista avrebbe pianificato un attacco contro il corteo 'Trans Pride', che era in programma per il 19 giugno. Le autorità hanno vietato la marcia per motivi di sicurezza e la polizia antisommossa ha lanciato gas lacrimogeni e sparato proiettili di gomma per disperdere le circa 50 persone che si erano riunite. Il governatore di Istanbul ha anche vietato un Gay pride in programma per la prossima domenica, ma gli organizzatori hanno fatto sapere che sfileranno ugualmente.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Pentagono ammette l'esistenza di un programma per cercare gli Ufo

Da anni il programma 'segreto' indaga sulle segnalazioni di oggetti volanti non identificati

Gerusalemme capitale, ancora proteste in tutto il mondo musulmano

Gerusalemme, l'Onu lavora a bozza di risoluzione contro la mossa di Trump

Nel testo si evidenzia che qualsiasi decisione sullo status della città non ha alcun effetto legale

Sanità, Trump vieta la parole "transgender", "feto", "diritti" e "basato sulla scienza"

L'ordine riguarda i documenti ufficiali di bilancio del Center of Disease Control. Sette i termini cancellati. Imbarazzo e perplessità

AUT, 24. OSZE Ministerrat

Austria, Strache al governo con Kurz. Ministeri chiave a estrema destra

Il presidente austriaco ha dato luce verde alla formazione del nuovo esecutivo con la coalizione tra il Partito popolare (Övp) e gli ultranazionalisti del Partito liberale (FpÖ)