Domenica 08 Maggio 2016 - 10:30

Turchia uccide 55 militanti dell'Isis a nord di Aleppo

Ieri sera i bombardamenti dell'esercito

Turchia uccide 55 militanti dell'Isis a nord di Aleppo

L'esercito turco ha ucciso 55 combattenti dello Stato Islamico con un bombardamento a nord della città siriana di Aleppo nella serata di ieri. Lo hanno riferito fonti militari che hanno precisato che le bombe hanno colpito anche tre veicoli e altrettante postazioni missilistiche.  Le fonti militari riferiscono che il bombardamento è una rappresaglia per settimane di attacchi missilistici verso una città turca di confine. Il fuoco dell'esercito turco ha colpito le regioni di Suran e Tal El Hisn a nord di Aleppo, così come quelle di Baragidah e Kusakcik. La città di confine turca di Kilis, che si trova proprio di fronte alla frontiera dal territorio controllato dallo Stato Islamico in Siria, è stato colpito regolarmente da razzi nelle ultime settimane. Nella giornata di ieri attacchi aerei della coalizione guidata dagli Usa ha ucciso 48 militanti Stato Islamico, secondo quanto riferisce l'agenzia Anadolu.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

MEXICO-SECURITY

Messico, sei donne rapite e uccise da uomini armati

I corpi ritrovati vicino al luogo del sequestro, nello Stato di Tamaulipas, che ha uno dei tassi di criminalità più alti del Paese

"Odio il cellulare dei miei genitori": lo sfogo di un bimbo di 7 anni nel tema in classe

La maestra sorpresa lo posta su Facebook con l'hashtag #listentoyourkids. E il suo appello diventa virale

L'astronauta Alan L. Bean , pilota del modulo lunare , fotografato durante l 'attività extraveicolare sulla luna - Le foto fu fatta dal comandante Charles Conrad jr.

Addio a Alan Bean, quarto uomo sulla Luna

E' morto in Texas all'età di 86 anni. Partecipò alla missione Apollo 12

Coree, incontro a sorpresa Kim-Moon. Summit con Trump ancora possibile

Si sono riuniti per la seconda volta (la prima era stata il mese scorso) a Panmunjom, villaggio che si trova nella zona demilitarizzata nota come Dmz