Domenica 26 Giugno 2016 - 19:00

Turchia, scontri a Gay Pride Istanbul: polizia lancia lacrimogeni

Tensione al corteo non autorizzato. Venti persone sarebbero state arrestate

Turchia, scontri a Gay Pride Istanbul: polizia lancia lacrimogeni

Momenti di tensione a Istanbul durante il Gay Pride non autorizzato dalle autorità. Secondo quanto riporta il quotidiano Hurriyet, la polizia ha lanciato alcuni lacrimogeni per disperdere le decine di manifestanti che si erano riuniti ugualmente nonostante il divieto. Gli scontri sono avvenuti in viale Istiklal, vicino alla centrale piazza Taksim. Una ventina di persone sarebbero state arrestate.

Il corteo per il Gay Pride, che si è tenuto ogni anno dal 2003 senza incidenti, ad eccezione dell'anno scorso, era stato vietato venerdì, ma centinaia di poliziotti sono stati comunque schierati vicino a piazza Taksim.

La scorsa settimana le autorità locali avevano vietato la manifestazione per questioni di ordine pubblico, sia per quanto riguarda gli attacchi terroristici da parte dello Stato islamico sia per le minacce arrivate da un gruppo giovanile ultranazionalista che aveva definito il corteo 'immorale'.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

L'aeroporto di Amsterdam circondato dai media e dalla curiosita' della gente dopo l'incidente aereo di ieri

Amsterdam uomo con coltello all'aeroporto. Colpito dalla polizia

La persona agitava l'arma contro le persone. Gli hanno sparato. Zona interdetta

Gerusalemme capitale, ancora proteste in tutto il mondo musulmano

Gerusalemme, 2 palestinesi morti e oltre 100 feriti nelle proteste

La prima "giornata della rabbia". Le vittime sono due uomini. Hamas invita ad assediare le ambasciate Usa nel mondo

Migranti, affondato un barcone al largo delle coste libiche

Migranti, Gentiloni attacca: "Inaccettabile indisponibilità di alcuni Paesi"

Il premier al vertice Ue di Bruxelles: "Le regole non sono optional". Unicef: "400 bambini annegati nel Mediterraneo nel 2017"