Domenica 26 Giugno 2016 - 19:00

Turchia, scontri a Gay Pride Istanbul: polizia lancia lacrimogeni

Tensione al corteo non autorizzato. Venti persone sarebbero state arrestate

Turchia, scontri a Gay Pride Istanbul: polizia lancia lacrimogeni

Momenti di tensione a Istanbul durante il Gay Pride non autorizzato dalle autorità. Secondo quanto riporta il quotidiano Hurriyet, la polizia ha lanciato alcuni lacrimogeni per disperdere le decine di manifestanti che si erano riuniti ugualmente nonostante il divieto. Gli scontri sono avvenuti in viale Istiklal, vicino alla centrale piazza Taksim. Una ventina di persone sarebbero state arrestate.

Il corteo per il Gay Pride, che si è tenuto ogni anno dal 2003 senza incidenti, ad eccezione dell'anno scorso, era stato vietato venerdì, ma centinaia di poliziotti sono stati comunque schierati vicino a piazza Taksim.

La scorsa settimana le autorità locali avevano vietato la manifestazione per questioni di ordine pubblico, sia per quanto riguarda gli attacchi terroristici da parte dello Stato islamico sia per le minacce arrivate da un gruppo giovanile ultranazionalista che aveva definito il corteo 'immorale'.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

L'astronauta Alan L. Bean , pilota del modulo lunare , fotografato durante l 'attività extraveicolare sulla luna - Le foto fu fatta dal comandante Charles Conrad jr.

Addio a Alan Bean, quarto uomo sulla Luna

E' morto in Texas all'età di 86 anni. Partecipò alla missione Apollo 12

Coree, incontro a sorpresa Kim-Moon. Summit con Trump ancora possibile

Si sono riuniti per la seconda volta (la prima era stata il mese scorso) a Panmunjom, villaggio che si trova nella zona demilitarizzata nota come Dmz

Libia, Fayez al-Sarraj parla con i giornalisti a Tripoli

Libia, le milizie: "Abbiamo preso i palazzi del potere a Tripoli"

Gli attivisti sui social riferiscono si tratti delle brigate Halbous, dei rivoluzionari e Ghaniwa. Ma il governo smentisce

Irlanda, domani il paese alle urne per il referendum sull'aborto

Storica svolta in Irlanda: sì al referendum sull'aborto

Il 66,4% degli elettori ha votato a favore dell'abrogazione del divieto costituzionale dell'interruzione volontaria di gravidanza. L'affluenza si è attestata al 64,1%