Sabato 13 Agosto 2016 - 14:00

Turchia, premier: No compromessi su estradizione Gulen

Gulen è considerato l'organizzatore del golpe militare fallito del 15 luglio

Turchia, premier: No compromessi con Usa su estradizione Gulen

Ankara non può scendere a compromessi con gli Stati Uniti sulla sua richiesta di estradare l'imam turco Fethullah Gulen, considerato l'organizzatore del golpe militare fallito del 15 luglio. Lo ha dichiarato il premier turco Binali Yildirim parlando con i giornalisti turchi. Secondo il primo ministro, l'atteggiamento di Washington sull'estradizione è migliorato.

PIU' DI 80MILA PERSONE LICENZIATE -

Yildirim ha reso noto inoltre che un totale di 81.494 persone tra magistrati, soldati e funzionari pubblici sono stati sospesi o licenziati dopo il golpe militare fallito del 15 luglio in Turchia.

 

BIDEN IN TURCHIA IL 24 AGOSTO - Infine il premier turco ha annunciato che il vicepresidente Usa, Joe Biden, sarà in Turchia il 24 agosto.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Weinstein è in stato di arresto: incriminato per stupro e abusi sessuali

L'ex magnate dell'industria cinematografica comparirà oggi in un tribunale di Manhattan. Fissata cauzione di 2 milioni di dollari

BULGARIA-EU-SPAIN-POLITICS

Partito Rajoy condannato per corruzione, Ciudadanos chiede nuove elezioni

Caos in Spagna dopo il processo Guertel. E il Psoe presenta una mozione di sfiducia

Canada, bomba in un ristorante indiano: 15 feriti, ricercati due uomini

Paura a Mississauga, in Ontario. Tre persone sono in gravi condizioni

Weinstein si consegna alla polizia di New York: accusato di stupro

L'ex magnate dell'industria cinematografica, accusato di molestie da oltre 100 donne, affronta una possibile incriminazione per reati sessuali