Lunedì 27 Giugno 2016 - 14:00

Turchia: Papa parla di genocidio armeno? Non aiuta processo pace

Il ministro degli esteri di Ankara attacca la posizione del pontefice

Turchia: Papa parla di genocidio armeno? Non aiuta processo pace

Usando il termine "di genocidio ameno" per riconoscere il massacro avvenuto nel 2015 durante la sua visita in Armenia, papa Francesco non aiuterà il processo di pace nel Caucaso. Lo ha dichiarato oggi il ministero degli Esteri di Ankara in una lunga nota dopo che ieri il vicepremier, Nurettin Canikli, aveva già accusato il Pontefice di mostrare una "mentalità delle Crociate". 

 Nel testo, in cui si fa riferimento agli ultimi scontri tra Armenia e Azerbaigian nell'enclave di Nagorno Karabakh, il ministero accusa Bergoglio "di aderire incondizionatamente" alla visione di Armenia, dice, "non corrisponde né alla verità storica né alla legalità". In questo modo, il Pontefice "porta avanti una discriminazione basata sulla religione".
La nota si conclude con la speranza che il Papa "mantenga un atteggiamento di mediatore" con il "principio nobile di lasciare un futuro di amicizia e di pace alle generazioni future".

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Igor interrogato in Spagna: "Accetto di tornare in Italia"

Intanto, è caccia alla rete di complici che hanno concesso a Igor il russo di trasferirsi dall'Italia fino in Spagna

Pakistan, autobomba a Peshawar

Pakistan, attacco in chiesa a Quetta: almeno 8 morti e 45 feriti

Due uomini hanno aperto il fuoco quando la celebrazione della domenica era appena iniziata

Papa Francesco compie 81 anni: torta disegnata dallo street artist Maupal

Come ogni anno, a realizzare il dolce è stata la pasticceria Hedera di Nando e Francesco Ceravolo

Il Pentagono ammette l'esistenza di un programma per cercare gli Ufo

Da anni il programma 'segreto' indaga sulle segnalazioni di oggetti volanti non identificati