Sabato 16 Luglio 2016 - 12:00

Turchia, il premier: Pena di morte a golpisti? Governo valuterà

Binali Yldirim: Il popolo ha bloccato i carri armati e rischiato la vita, ha dato la vita per la causa, ciò non sarà mai dimenticato

Turchia, scontri e arresti di soldati golpisti dopo la notte di tensione

 La pena capitale non è prevista dalla Costituzione turca, ma valuteremo la questione dal punto di vista legale. Così il premier turco, Binali Yldirim, ha risposto quando gli è stato domandato se la pena di morte sia una possibilità nei confronti dei militari che hanno tentato un colpo di stato. Ma ha assicurato: "I golpisti sono nelle mani della giustizia turca e saranno puniti come meritano". 

Il tentato golpe è stato condotto da una formazione "parallela" interna all'esercito, ha spiegato Yildirim, aggiungendo che le forze di sicurezza che l'hanno osteggiata si sono comportate in "modo eroico". "Struttura parallela" è l'espressione con cui le autorità di Ankara sono solite indicare il religioso Fethullah Gulen e i suoi seguaci. A causa del tentato colpo di stato, ha detto,"ci sono 165 martiri e 1.440 feriti". Sono 2.893 i militari che sono stati arrestati. "Il popolo ha bloccato i carri armati e rischiato la vita, ha dato la vita per la causa, ciò non sarà mai dimenticato", ha aggiunto il premier. "Questo incidente - ha detto - ha reso chiaro che la nazione turca" ha "una grande esperienza in fatto di democrazia".

Intanto le autorità turche hanno diffuso un allarme ai valichi di frontiera e agli aeroporti, dopo essere stati informati che noti esponenti legati al movimento Gulen, tra cui giornalisti, potrebbero fuggire dal Paese a seguito del tentato golpe. Lo ha riferito l'agenzia di stampa Anadolu. In conferenza stampa, il premier Binali Yildirim ha accusato il movimento legato al religioso musulmano in esilio negli Stati Uniti del golpe e ha promesso che i responsabili saranno puniti "come meritano".

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

US-POLITICS-ECONOMY-IMF-WORLDBANK-SPRING-MEETINGS

La Francia avverte l'Italia: "Se non rispetta impegni a rischio stabilità dell'eurozona"

Il ministro dell'Economia Bruno Le Maire lancia l'allarme e ricorda: "In Europa ci sono regole da rispettare"

VENEZUELA-ELECTION-PREPARATIONS

Venezuela stremato al voto per le presidenziali: Maduro verso la rielezione

Urne aperte fino alle 18 (mezzanotte in Italia). Schierati circa 300mila militari e poliziotti

Germania, festival neonazista per celebrare il compleanno di Hitler

Germania, due morti in una sparatoria a Saarbrücken

Non si tratterebbe di attentato, ma di un crimine in ambiente familiare