Giovedì 24 Novembre 2016 - 09:00

Turchia, governo licenzia 10mila lavoratori statali per legami Pkk

Dal fallito golpe sono oltre 125mila i dipendenti pubblici allontanati

Turchia, governo licenzia 10mila lavoratori statali per legami Pkk

Nuovi licenziamenti tra i dipendenti statali in Turchia. Il ministro del Lavoro Mehmet Muezzinoglu, nel corso di un'intervista alla Cnn turca, ha fatto sapere che oltre 10.500 impiegati pubblici sono stati licenziati per sospetti legami con il Partito dei lavoratori curdi Pkk. Dal fallito colpo di Stato di luglio in Turchia contro il presidente Erdogan sono oltre 125mila i dipendenti statali licenziati o sospesi dal governo. Intanto, un'esplosione ha investito l'edificio del governo della città di Adana, nel sud del Paese. Il governatore provinciale Mahmut Demirtas ha fatto sapere che "un veicolo pieno di esplosivo è saltato in aria vicino all'entrata dell'ufficio del governo alle 8.05 ora locale", le 6.05 in Italia. L'attacco, secondo il governo, che ha parlato per bocca del ministro del Lavoro Mehmet Muezzinoglu, è stato probabilmente portato a termine dai militanti del Pkk. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Germania, exit poll in Saarland premiano Cdu: in testa col 41%

Germania, exit poll in Saarland premiano Cdu: in testa col 41%

Il partito della cancelliera tedesca Angela Merkel ha rafforzato la sua posizione nelle elezioni regionali

Volantino anti-Erdogan a Berna: Ankara richiama ambasciatore

Volantino anti-Erdogan a Berna: Ankara richiama ambasciatore

Dissenso per la manifestazione avvenuta ieri a Berna contro il presidente turco

Mosca, la polizia ferma il leader dell'opposizione Navalny

Mosca, polizia ferma il leader dell'opposizione Aleksey Navalny

Bloccato, insieme ad altri 500, mentre partecipava a una manifestazione contro la corruzione

Una donna a guidare di Hong Kong: ma è scelta da Pechino

Una donna a guidare di Hong Kong: ma è scelta da Pechino

Carrie Lam eletta 'chief executive' dell'ex colonia britannica