Martedì 11 Aprile 2017 - 11:00

Turchia, esplosione scuote Diyarbakir: ci sono dei feriti

L'attacco a pochi giorni dal referendum costituzionale

Turchia, esplosione scuote Diyarbakir: ci sono dei feriti

Un'esplosione è avvenuta in Turchia a Diyarbakir, nel sudest del Paese a maggioranza curda. Lo riferisce a Reuters un testimone, aggiungendo che sui palazzi della città si è sollevata una nube di fumo. Una fonte della polizia parla di almeno quattro feriti, uno dei quali secondo l'agenzia di stampa Dogan è in condizioni critiche.

L'esplosione giunge a pochi giorni dal referendum costituzionale voluto dal presidente Recep Tayyp Erdogan per introdurre un sistema presidenziale, che è in programma per il 16 aprile. Lo scoppio è avvenuto nel quartiere residenziale di Baglar, dove a novembre un'autobomba che si sospetta sia stata piazzata da militanti del Pkk ha ferito decine di persone.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, i 12 membri della cellula: morti, arrestati, in fuga

La capacità di nuocere della cellula è stata "neutralizzata"

Barcellona: morto Julian, australiano di 7 anni dato per disperso

I media spagnoli avevano confermato che il bimbo era stato trasportato in ospedale ed era solo ferito

Papa Francesco all'Angelus domenicale

Terrorismo, Papa: Dio liberi mondo da violenza disumana

Papa Francesco torna a far sentire la sua voce contro gli attacchi terroristici degli ultimi giorni

Attentato Barcellona, cordoglio sulla Rambla: misure di sicurezza rafforzate

Barcellona, messa per le vittime della strage alla Sagrada Familia

Messa concelebrata dall'arcivescovo e dal cardinale di Barcellona. Ritrovata la moto del killer della Rambla