Martedì 11 Aprile 2017 - 11:00

Turchia, esplosione scuote Diyarbakir: ci sono dei feriti

L'attacco a pochi giorni dal referendum costituzionale

Turchia, esplosione scuote Diyarbakir: ci sono dei feriti

Un'esplosione è avvenuta in Turchia a Diyarbakir, nel sudest del Paese a maggioranza curda. Lo riferisce a Reuters un testimone, aggiungendo che sui palazzi della città si è sollevata una nube di fumo. Una fonte della polizia parla di almeno quattro feriti, uno dei quali secondo l'agenzia di stampa Dogan è in condizioni critiche.

L'esplosione giunge a pochi giorni dal referendum costituzionale voluto dal presidente Recep Tayyp Erdogan per introdurre un sistema presidenziale, che è in programma per il 16 aprile. Lo scoppio è avvenuto nel quartiere residenziale di Baglar, dove a novembre un'autobomba che si sospetta sia stata piazzata da militanti del Pkk ha ferito decine di persone.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Russiagate, il ministro Sessions interrogato da team del procuratore Mueller

È la prima volta che un membro del governo del presidente Trump viene ascoltato nell'ambito delle indagini

Usa, spari in liceo in Kentucky: un morto, killer fermato

Lo annuncia il governatore di questo Stato della zona centro-orientale degli Usa

Carles Puigdemont a Copenhagen

Catalogna, Madrid: "Puigdemont non tornerà, neanche nascosto in un bagagliaio"

Mobilitate le forze dell'ordine su tutto il territorio spagnolo per impedire il rientro dell'ex governatore

Usa, terremoto 8.2 in Alaska: allerta tsunami ritirato

La notizia dell'istituto geologico americano Usgs