Martedì 07 Giugno 2016 - 09:00

Turchia, attentanto a Istanbul: bilancio sale a 11 morti e 36 feriti

Avvenuto a una fermata dell'autobus nel quartiere centrale di Vezneciler, al passaggio di un bus con personale della polizia

Turchia, attacco Istanbul: bilancio sale a 2 morti e 8 feriti

È salito a 11 morti e 6 feriti il bilancio dell'attentato avvenuto stamattina a Istanbul a una fermata dell'autobus nel quartiere centrale di Vezneciler, al passaggio di un bus con personale della polizia.  Lo riferisce il governatore di Istanbul, Vasip Sahin, precisando che quattro dei morti erano funzionari della polizia. A saltare in aria è stata un'auto carica di esplosivo. Dopo lo scoppio, secondo quanto riporta l'agenzia di stampa Anadolu, sono stati uditi degli spari. Il quotidiano turco Hurriyet riporta che il bus della polizia si stava recando all'università di Istanbul, dove gli esami che erano in programma per oggi sono stati cancellati. Il luogo dell'attacco si trova vicino all'università di Istanbul e a luoghi turistici come per esempio il Grand bazar.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Polizia di New York: "Esplosione a Manhattan, origine sconosciuta"

Si è verificata tra la 42esima strada e la 8th Avenue. Evacuate le linee metro. Secondo i media ci sarebbero feriti e un arrestato

Russian President Vladimir Putin addresses officials of Rostec high-technology state corporation at the Novo-Ogaryovo state residence outside Moscow

Putin ordina il ritiro delle truppe russe dalla Siria

Il presidente ha avuto un colloquio a sorpresa con il suo omologo siriano Bashar al-Assad

Saudi Arabia's King Salman bin Abdulaziz Al Saud presides over a cabinet meeting in Riyadh

Nuova svolta in Arabia Saudita: riaprono i cinema dopo 35 anni

Dopo le donne alla guida, il re Salman decide di riaprire le sale cinematografiche vietate dagli anni '80

Ue-Israele, Mogherini riceve Netanyahu

Gerusalemme, Netanyahu: "È capitale Israele, anche Paesi Ue lo riconosceranno"

Il premier israeliano parla di fronte all'Unione Europea insieme all'alto rappresentante per gli Affari esteri Federica Mogherini