Domenica 16 Aprile 2017 - 20:15

Turchia, Erdogan vince il referendum con il 51.4% ma l'opposizione chiede il riconteggio

Il presidente turco esulta per la riforma che ha voluto e sostenuto: "Il risultato è chiaro"

Turchia, affluenza 84%: primi scrutini danno vantaggio per Erdogan

Quando il conteggio parziale dei voti è arrivato al 97%, le preferenze per il "sì" alla riforma costituzionale turca si attesta al 51,4%. Il voto a favore si porta così in vantaggio di 1,3 milioni di schede sul "no". Un gap che gli garantisce a questo punto la vittoria, anche se la proporzione potrebbe ancora variare. 

Il presidente turco Tayyip Erdogan ha chiamato il primo ministro e il leader del partito nazionalista congratulandosi per il risultato del referendum, che è stato "chiaro". Lo riferiscono fonti presidenziali. L'opposizione turca invece chiederà un riconteggio che potrebbe riguardare fino al 60% delle schede scrutinate nel quadro del referendum. Lo ha dichiarato il vice presidente del Partito Popolare Repubblicano (Chp), Erdal Aksunger.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco all'Angelus domenicale

Terrorismo, Papa: Dio liberi mondo da violenza disumana

Papa Francesco torna a far sentire la sua voce contro gli attacchi terroristici degli ultimi giorni

Barcellona, omaggio alle vittime dell'attacco terroristico

Barcellona, messa per le vittime alla Sagrada Familia. E la polizia cerca l'ultimo attentatore

Messa concelebrata dall'arcivescovo e dal cardinale di Barcellona, Joan Josep Omella, insieme a vescovo ausiliare Sebastià Taltavull

Bangladesh's Prime Minister Sheikh Hasina, attends the annual meeting of the World Economic Forum (WEF) in Davos

Bangladesh, 10 condanne a morte per tentato omicidio leader Hasina

Nel 2000 avevano fatto esplodere una bomba da 75 kg

Attacco ad un mezzo militare a Parigi

Francia, presunta sparatoria a Nimes: evacuata la stazione

I media francesi danno notizia di tre uomini arrestati dalla polizia dopo una sparatoria, ma per la prefettura non ci sarebbero stati colpi di arma da fuoco