Venerdì 21 Novembre 2014 - 16:25

Ttip, Zaccagnini (Sel): Si torna alla lex mercatoria medievale

IMG

Roma, 21 nov. (LaPresse) - "E' il minimo che si possa pretendere che l'agroalimentare sia tutelato e che non si discuta neppure degli Ogm all'interno del Ttip (Accordo di partenariato transatlantico su commercio e investimenti, ndr). Quello che sconcerta è il fatto che il presidente Sani, come anche Calenda, non si preoccupi del cibo spazzatura e del cibo con ingredienti geneticamente modificati che entreranno in Europa dagli Usa. Come credono di fermarlo? O forse non intendono fermarlo". Se lo chiede Adriano Zaccagnini (Sel) dopo le dichiarazioni del ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina sull'Accordo di partenariato transatlantico su commercio e investimenti (Ttip) con gli Usa.

"La domanda interna del settore - prosegue Zaccagnini (Sel) - non beneficerà affatto del Ttip, lo faranno solo poche grandi corporation. Lo stesso presidente Monti dell'Ice ha affermato che il 90% dell'export italiano è in mano soltanto a 100 grandi aziende italiane. Quindi le piccole e medie aziende verranno danneggiate dal TTIP, perderanno competitività".

"Chiudere in fretta il trattato - sottolinea l'esponente di Sel - è solo un modo per non dare il tempo ai cittadini europei di comprendere la grande minaccia che porta con sè un accordo illegittimo e bloccarlo del tutto". "In particolare il meccanismo degli Isds (Investor-state dispute settlement, ndr) è post-democrazia allo stato puro, un ritorno alla Lex Mercatoria medievale", conclude Zaccagnini riferendosi al meccanismo di risoluzione delle controversie tra investitore e Stato, contemplato nel Ttip.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Gentiloni all'ONU

Gentiloni all'Onu: "No ai muri, non possiamo cavarcela da soli"

Il premier al palazzo di vetro: "Non costruiamo barriere"

Camera dei Deputati - Discussione Generale sulla Legge Elettorale

Legge elettorale, Berlusconi apre a Rosatellum bis. Muro Bersani e Pisapia

Giovedì il relatore Emanuele Fiano presenterà il testo in commissione Affari costituzionali e sarà "l'ultimo tentativo del Pd"

Camera dei Deputati - Legge per l'introduzione del reato di propaganda fascista

Violenza sulle donne, Boldrini striglia Parlamento: "Servono misure efficaci"

Dopo l'escalation di violenza la presidente della Camera si appella alle forze politiche

Patrizio Cinque (foto tratta dal profilo fb del Sindaco)

Rifiuti, indagato il sindaco M5S di Bagheria per abuso d'ufficio

Notificato il provvedimento di obbligo di firma