Venerdì 04 Novembre 2016 - 12:15

Continua l'assalto a Mosul, Isis trucida disertori e impiegati

Continua l'offensiva contro lo Stato Islamico

Truppe irachene strappano sei distretti di Mosul all'Isis

Le forze di sicurezza irachene hanno ripreso il controllo di sei distretti nella zona est di Mosul dopo una serie di duri scontri contro i militanti dello Stato islamico. Lo fa sapere una fonte delle forze di sicurezza. Centinaia di commando del Servizio anti-terrorismo e dell'esercito iracheno, spiega la fonte, hanno ripreso il controllo dei distretti di Aden, Samah, Karkukli, al-Khadraa, al-Ikhaa e al-Quds. Le truppe hanno alzato la bandiera sui principali edifici delle area riconquistate mentre i combattimenti sono ancora in corso nel distretto adiacente di Karamah. L'offensiva per la ripresa di Mosul è scattata lo scorso 17 ottobre, annunciata direttamente dal primo ministro iracheno Haider al-Abadi.

Intanto i militanti dello Stato islamico continuano a condurre esecuzioni di massa nella città e nei dintorni. Questa settimana hanno ucciso in questo modo almeno 230 persone, tra cui una cinquantina di propri militanti. Lo fa sapere l'Onu. I jihadisti uccisi erano accusati di diserzione, mentre altre 180 vittime erano vecchi impiegati pubblici uccisi dall'Isis prima del ritiro dei militanti da Kokjali, località a est di Mosul.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Arrestato uomo a Londra. Testimone: A terra 2 coltelli

Arrestato un uomo a Londra: è sospettato di terrorismo

Il 27enne, già noto all'intelligence, è stato fermato dalla polizia nella strada Whitehall, dove si trovano le sedi di vari ministeri

Le Pen su un peschereccio all'alba: Sto con i pescatori

Le Pen su un peschereccio all'alba: Sto con i pescatori

Nuova mossa elettorale dopo la visita alla Whirlpool

Ue bacchetta l'Italia: Serve azione per ridurre emissioni Pm10

Ue bacchetta l'Italia: Serve azione per ridurre le emissioni Pm10

L'inquinamento da polveri sottili provoca nel nostro Paese più di 66mila morti premature

Il Venezuela annuncia l'uscita da Organizzazione Stati americani

Il Venezuela annuncia l'uscita da Organizzazione Stati americani

La decisione dopo che l'Osa ha deciso di convocare una riunione sulla crisi politica a Caracas