Venerdì 04 Novembre 2016 - 12:15

Continua l'assalto a Mosul, Isis trucida disertori e impiegati

Continua l'offensiva contro lo Stato Islamico

Truppe irachene strappano sei distretti di Mosul all'Isis

Le forze di sicurezza irachene hanno ripreso il controllo di sei distretti nella zona est di Mosul dopo una serie di duri scontri contro i militanti dello Stato islamico. Lo fa sapere una fonte delle forze di sicurezza. Centinaia di commando del Servizio anti-terrorismo e dell'esercito iracheno, spiega la fonte, hanno ripreso il controllo dei distretti di Aden, Samah, Karkukli, al-Khadraa, al-Ikhaa e al-Quds. Le truppe hanno alzato la bandiera sui principali edifici delle area riconquistate mentre i combattimenti sono ancora in corso nel distretto adiacente di Karamah. L'offensiva per la ripresa di Mosul è scattata lo scorso 17 ottobre, annunciata direttamente dal primo ministro iracheno Haider al-Abadi.

Intanto i militanti dello Stato islamico continuano a condurre esecuzioni di massa nella città e nei dintorni. Questa settimana hanno ucciso in questo modo almeno 230 persone, tra cui una cinquantina di propri militanti. Lo fa sapere l'Onu. I jihadisti uccisi erano accusati di diserzione, mentre altre 180 vittime erano vecchi impiegati pubblici uccisi dall'Isis prima del ritiro dei militanti da Kokjali, località a est di Mosul.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Giappone, una campagna per lavorare meno: consumi e tempo libero

Giappone, piano per lavorare meno: più consumi e tempo libero

Lo hanno ribattezzato 'Premium Friday' e scatterà domani per la prima volta

Nord Corea: Morte di Kim? Cospirazione di Malesia e Sud Corea

Pyongyang: Morte di Kim? Cospirazione di Malesia e Seul

Kuala Lumpur avrebbe agito contro il diritto internazionale

Sgomberato campo contro oleodotto Dakota Access: 10 arresti

Sgomberato campo contro oleodotto Dakota Access: 10 arresti

I fermati stavano cercando di impedire l'accesso delle autorità all'accampamento

Turchia, procura ordina arresto 100 sospetti per legami con Gülen

Turchia, procura ordina arresto 100 sospetti per legami con Gülen

Operazione simultanea della polizia in tre province