Venerdì 13 Gennaio 2017 - 15:00

Trump torna sul caso della mail: Clinton colpevole come la morte

Il presidente incaricato attacca nuovamente la sua ex sfidante

Trump torna sul caso della mail: Clinton colpevole come la morte

 "Di che cosa si sta lamentando la gente di Hillary Clinton a proposito dell'Fbi. Sulla base delle informazioni che avevano, non avrebbero mai dovuto consentirle di correre" nelle presidenziali, "colpevole come la morte". Lo ha scritto su Twitter il presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, facendo riferimento ai sostenitori della sconfitta candidata democratica alle presidenziali dell'8 novembre.  Ieri il dipartimento di Giustizia ha dichiarato che indagherà sulle decisioni dell'Fbi di annunciare pochi giorni prima dell'8 novembre un'inchiesta sull'uso di server privati da parte di Clinton quando era segretaria di Stato, fatto che la democratica aveva dichiarato fattore importante nella sua sconfitta. "Sono stati gentili con lei. Ha perso perché ha fatto campagna negli Stati sbagliati, nessun entusiasmo", ha scritto Trump.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, l'arrestato rivela: "Obiettivo era grande esplosione in Sagrada Familia"

Barcellona, l'arrestato: "Obiettivo era esplosione in Sagrada Familia"

Mohamed Houli Chemlal ha dichiarato davanti ai giudici che l'intenzione iniziale del gruppo era compiere un attentato di maggiori dimensioni

Ciampino, l'arrivo delle salme dei connazionali uccisi durante l'attentato di Barcellona

Barcellona, Francia: Non sapevamo di cellula. Salme vittime in Italia

I quattro terroristi arrestati in tribunale a Madrid. Filone d'indagine in Marocco

Altri soldati in Afghanistan. Talebani: "Sarà cimitero Usa"

Il presidente Trump annuncia l'intenzione di continuare l'impegno militare nel paese mediorientale

Brexit

Brexit, Londra: Un accordo con Ue più libero e senza frizioni possibile

Il ministero per la Brexit ha iniziato a diffondere documenti ufficiali in cui dettaglia la propria posizione negoziale sui temi chiave dell'uscita dall'Ue