Martedì 11 Luglio 2017 - 08:45

Trump sceglie Eisenberg come ambasciatore Usa in Italia

Sarà anche rappresentante a San Marino

G20 leaders summit in Hamburg

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha scelto Lewis Eisenberg come prossimo ambasciatore Usa in Italia. A riferirlo la Casa Bianca, spiegando che Eisenberg sarà anche ambasciatore a San Marino, senza compensazioni aggiuntive per questo incarico. La sua nomina ha bisogno della conferma da parte del Senato.

Originario della Florida, viene definito dalla Casa Bianca "un professionista della finanza, investitore e filantropo". Co-fondatore di Ironhill Investments a New York, repubblicano, ha alle spalle un impegno in governi di Stati Usa e a livello locale su questioni complesse: per sei anni è stato il presidente dell'autorità portuale di New York e New Jersey ed è stato anche membro del board della Lower Manhattan Development Corporation, dove ha presieduto i Consigli consultivi per le vittime dell'11 settembre. È inoltre membro emerito del comitato consultivo della Cornell University's Johnson Graduate School.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, padre di Bruno: "Mio nipote salvo per mia nuora"

Il racconto del papà di Gulotta, il 35enne italiano morto nell'attentato terroristico sulle Ramblas: "Mi sento vuoto"

FILE PHOTO: National Constituent Assembly's President Delcy Rodriguez speaks during a session of the assembly at Palacio Federal Legislativo in Caracas

Venezuela, parlamento rifiuta 'scioglimento' da Costituente

L'assemblea eletta lo scorso 30 luglio ha approvato oggi un decreto con cui assume il potere di votare le leggi

L'Italia piange Bruno e Luca. Mattarella: "Lotta al terrore"

La politica si stringe nel dolore delle famiglie

FILE PHOTO: U.S. President Donald Trump talks to senior staff Steve Bannon during a swearing in ceremony for senior staff at the White House in Washington

Usa, ultimo giorno del consigliere Bannon alla Casa Bianca

Nel mirino i suoi stretti legami con i gruppi di estrema destra