Sabato 07 Ottobre 2017 - 08:45

Trump proclama Columbus Day: "Italia alleato forte e di valore"

Ma in America c'è chi vuole abolirlo, accusando Colombo di aver portato morte e tortura tra i nativi

Trump proclama Columbus Day: "Italia alleato forte e di valore"

"Vogliamo approfittare di questa opportunità (la proclamazione, come di consueto, del 'Columbus Day', che verrà osservato lunedì prossimo ndr) per riaffermare i nostri stretti legami con il Paese di nascita di Cristoforo Colombo, l'Italia". Queste le parole del presidente Usa, Donald Trump, riportate in una dichiarazione pubblicata sul sito della Casa Bianca. "L'Italia è un alleato forte e di valore nel promuovere la pace e la prosperità nel mondo", sottolinea Trump.

La decisione arriva a distanza di un mese dalle proteste delle organizzazioni che accusano Colombo di aver causato la tortura, mutilazione e morte dei nativi da governatore dei Caraibi. 

Negli ultimi mesi in diverse occasioni la statua di Colombo ha subito atti vandalici: gli ultimi episodi nel Queens e a Yonkers, nello Stato di New York, dove un busto dell'esploratore è stato decapitato. Lo stesso era accaduto in precedenza a Baltimora, Houston e Buffalo.

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

US President Donald Trump takes part in a ìlistening sessionî on gun violence

Proposta Trump: "Armare i prof per difendere le scuole"

L'idea del presidente Usa spiegata ai ragazzi della scuola della strage e dei loro genitori. Proteste in tutto il Paese

Aumenta la paura per i continui attacchi di Boko Haram in tutta la regione del lago CiadMSF ha integrato il supporto psicologico alle attività mediche

Nigeria, 111 le studentesse scomparse dopo l'attacco di Boko Haram

L'episodio ricorda il rapimento delle oltre 270 ragazze avvenuto a Chibok nel 2014

Messico, i giorni dopo il terremoto

Messico, tre italiani scomparsi: inchiesta su poliziotti Tecalitlan

Si tratta di un sessantenne, di suo figlio di 25 anni e di suo nipote di 29 anni: i parenti non hanno loro notizie dal 31 gennaio

Prima del film Suburbicon a Los Angeles

Clooney donano 500mila dollari per la manifestazione contro le armi

L'attore e la moglie aiutano a finanziare il corteo del 24 marzo a Washington, organizzato dopo la sparatoria nel college in Florida in cui sono morte 17 persone