Giovedì 07 Luglio 2016 - 10:00

Trump: Ministra Giustizia corrotta da Clinton con conferma incarico

Loretta Lynch ha deciso di non incriminare l'ex segretaria di Stato per l'uso delle sue email private

Trump: Ministra Giustizia corrotta da Clinton con conferma incarico

Il futuro candidato repubblicano alle presidenziali americano, Donald Trump, ha accusato la sfidante democratica Hillary Clinton di aver corrotto la ministra della Giustizia Loretta Lynch. Trump l'accusa di aver spinto Lynch a non incriminarla per l'uso delle sue email private mentre era segretaria di Stato, in cambio della promessa di mantenerla alla guida della Giustizia, in caso di elezione.

LEGGI ANCHE Mailgate, Fbi: Clinton negligente ma non va incriminata

Parlando a Cincinnati, in Ohio, a un evento di campagna elettorale, il magnate newyorkese ha affermato: "Ha detto che la nominerà di nuovo ministra della Giustizia, e la ministra sta decidendo se sia colpevole o meno. E caspita, quanto è stata veloce questa decisione, wow", ha detto Trump, aggiungendo: "Questa è corruzione, gente".

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Igor interrogato in Spagna: "Accetto processo in Italia"

Intanto, è caccia alla rete di complici che hanno concesso a Igor il russo di trasferirsi dall'Italia fino in Spagna

Pakistan, autobomba a Peshawar

Pakistan, attacco in chiesa a Quetta: almeno 8 morti e 45 feriti

Due uomini hanno aperto il fuoco quando la celebrazione della domenica era appena iniziata

Papa Francesco compie 81 anni: torta disegnata dallo street artist Maupal

Come ogni anno, a realizzare il dolce è stata la pasticceria Hedera di Nando e Francesco Ceravolo

Il Pentagono ammette l'esistenza di un programma per cercare gli Ufo

Da anni il programma 'segreto' indaga sulle segnalazioni di oggetti volanti non identificati